ma anche no


è iniziata la quarta stagione!
14 ottobre 2012, 13:03
Filed under: mai piu senza

Puntata unotorbide storie di passione e di cantiere
Dopo due lunghe settimane di piangina cantierosa, si è inaugurata la mostra. Sì, è la cosa più inutile del mondo, ma mi hanno scritto il nome in Futura stampatello e quindi per me a posto così. Nel mentre mi sono presa una smodata cotta per la barba biondiccia dell’adorabile stuccatore, il quale ha pensato bene di approfittare dei miei sentimenti purizzimi e fregarmi il metro. Telefonare all’impresa il giorno dopo, chiederlo indietro e sentirsi dire magari te ne diamo un altro = nuove frontiere della parola imbarazzo. Non ci ho avuto veramente il coraggio di dire no ma io vorrei il mio che ho scelto dopo un parto di un’ora tra tre modelli eccetera.
Brutta brutta cosa l’indecisione, amigi.

Puntata duemommy loves you at saturday lunch
Siamo lì che guardiamo delle vecchie foto dei genitori di mio babbo e c’è questa nonna che non ho mai conosciuto e io dico ammappe quanto le somiglio, ha pure il bozzo in fronte! (ho una singolare protuberanza al centro della fronte, tipo una specie di banana. Da una parte ho letto che è il lobo della socialità. Certo, certo)
mia mamma dice ah sì, poi hai preso da lei anche le gambe.
– … mamma, in che senso?
– bè, i tuoi polpaccioni grossi. Perché invece -modestamente- io, mia sorella e mia mamma le abbiamo tutte belle, invece.
(che poi è vero. ma vabbè)
Io pensavo dicesse una cosa tipo le gambe lunghe.
Ingenua.

Puntata trelaclauz casalingucci
Ho imparato a fare i pancake, nonché i muffin nel microonde. A parte il fatto che hanno il colore e la consistenza delle spugnette per i piatti, un successone. Voglio dire: so fare i pancake. Sono una di quelle gnocche da applauso, scalza, con i capelli biondi spettinati secsi, dentro una magliettona sbilenca, che cucina la colazione della domenica dopo una notte di seso pazo! (si infila la sovrapposta a fiori taglia 56 e i ciavattoni con la zeppa di plastica. Beige.)

Puntata quattroma che begli occhi che hai, chissà come mi vedi bene
Dopo anni di cantieri in cui l’architrave mi ha insultato in tutti i modi possibili, questa volta, mentre si disquisiva sul visarm, mi ha detto: ammappe che occhi belli che c’hai. Ora, io ci ho una mia teoria su questa cosa degli occhi: quando vuoi fare un complimento gratis e sicuro, dici begli occhi, anche se in realtà stai facendo i pensieri porcelloni sulla bocca, quindi di norma stai dicendo una cosa a caso perché non tutti apprezzano “bel davanzale!”. Dunque, per mettermi dalla parte dei bottoni, io ho risposto mavaffanculo.
Ed è di nuovo 1993!

Puntata cinquecelbration
la prima copertina era di caryw0linsky (cary chi? non sapete mai gnente, non sapete) invece adesso sono passati ad artisti del calibro di indovina indovinello chi!
(faccina, faccina!)

Annunci

2 commenti so far
Lascia un commento

tua madre l’hai denunciata al telefono azzurro per maltrattamenti?

Commento di lisecharmel

ochei, lo sai vero che in molti paesi è un reato grave fare i muffin al microonde?
voglio dire, chi fa i muffin al microonde?
solo quelle che vogliono crearsi un alibi perché hanno cornificato il marito o l’hanno seppellito in giardino
io ti ho avvertito: ti beccano subito

Commento di marcell_o




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...