ma anche no


breve storia del coso elegante
23 febbraio 2012, 21:15
Filed under: bll bb bll parlaci di lei

Ieri mi sono comprata un capo della moda.
Era tantissimo che non compravo un vestito, perché è un periodo che ci ho un po’ il rigetto, l’ansia delle cose che si accumulano, l’ansia doppia delle cose che magari le compro da magra (magra. vabbè.) e poi non mi stanno più e mi guardano “tu che ti credevi, ah!” In ogni caso mi stanno sulle palle i vestiti del mondo di oggi: mi sembrano tutti brutti, fatti male, fanno i pallini, si scuciono.
A me i vestiti belli piacciono molto, ma per belli intendo tessuti belli, colori belli, finiture belle: niente etichette, niente scritte, niente marche, niente cagate.
Bè, non ci sono mica nel mondo di oggi, questi vestiti che piacciono a me.
Ché alle volte io dico ah vabbè, questo è un posto carissimo vedrai che robe belle invece poi entri e hanno le stesse cagate solo che costano tanto e ci rimango male.
Allora niente, non mi piace.
Insomma, invece oggi sono passata davanti alla vetrina di zara e c’era un manichino bianco con una parrucca bianca e in mano una gabbia bianca con dentro un uccellino bianco e ci aveva un coso (un cappotto estivo? come si chiama il cappotto che non è un cappotto?) bianco che io ho pensato ammappe se avessi quel coso sarei la più elegante dell’universo mondo e non sarei più a disagio in quelle occasioni in cui sembro l’idraulico.
Mi sono vista tutta raffinata, una con i capelli sempre a posto e i vestiti stirati, una che se per caso avesse in mano una gabbietta bianca non chiameresti la polizia ma diresti ahhh, che signorilità.
Allora sono entrata e me lo sono provato, sono andata alla cassa senza guardare il prezzo e mi sono sentita così donna tutta d’un pezzo, così niente indecisione, niente tira e molla, niente omiodio e se poi: niente di niente, marsh.
Solo che poi sono tornata a casa e, nello specchio del bagno di casa, questo capo molto elegante si è trasformato  in un camice a fine giornata in corsia, con incluso un malcelato ammiccamento a scenari di zoccoloni di plastica verde e ciuffi di capelli unti.
E quindi mi sa che mi sono fatta un po’ troppo intortare dal bianco, mi sa.

Annunci

5 commenti so far
Lascia un commento

[spolverino].

Commento di flound

ma bianco bianco bianco proprio bianco o color beige molto chiaro?

Commento di cc

è questo qui

Commento di laclauz

bello. Potremmo chiamarlo soprabito, ma in realtà somiglia più a una giacca. Per essere un accappatoio corto, comunque, non è male.
;-P

Commento di cc

Ma che è quella roba di sopra? Cioè, ero io. Ma forse ho sbagliato a identificarmi. Vabbè. Mi si perdoni

Commento di cc




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...