ma anche no


sogno numero due
16 gennaio 2012, 08:05
Filed under: puttanate intimiste

Stanotte ho sognato camilla.
Io aprivo la porta della stanza e i gatti uscivano, ed erano due.
Uno era arturo, l’altro era piccolino e veloce.
Allora dicevo ma guarda, c’è anche camilla.
La seguivo e lei si metteva in una scatola e mi guardava e faceva miao, come faceva quando la guardavo fissa.
Aveva una cicatrice rosa sul petto, e io dicevo ma vedi è proprio cami e questo invece avrebbe dovuto fami pensare perché camilla non ha mai avuto una cicatrice sul petto.
Invece andavo dillà da Sbanfi e dicevo vieni a vedere, c’è cami nella scatola!
Sbanfi veniva con me e non diceva niente e allora io insistevo e dicevo guarda! la vedi? è lì, io proprio la vedo, non puoi dirmi che non la vedi.
E Sbanfi non diceva niente.
Io insistevo dimmelo se non la vedi, perché io proprio sono sicura, è lei.
Allora Sbanfi mi abbracciava e parlava piano piano, come se mi stesse prendendo per la collottola facendo molta attenzione, e diceva “amore, se lo vedessi te lo direi. Mi dispiace tanto, ma non c’è.”
Io mi giravo verso di lui e lo guardavo, per vedere se era serio.
Poi mi giravo di nuovo verso la scatola ed era vuota.
E mentre dicevo che mi sembrava proprio mi sono svegliata.
E ho un pianto un po’.
Ciao, cami.

Annunci

1 commento so far
Lascia un commento

quando la pina non ci sarà più probabilmente anch’io la sognerò qualche volta e penserò: guarda, la pina c’è ancora e mi sveglierò e sentirò la sua mancanza.

Commento di lisecharmel




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...