ma anche no


è lunedì e io no
15 novembre 2010, 00:23
Filed under: mai piu senza
Porca miseria zozza.
Domani è lunedì e io non sono pronta per niente.
Settimana difficile, settimana con la vespa che non parte e allora giù a portarsela spalla per venti isolati e allora la gente si ferma e dice gentile signorina sudata, per caso vuole il mio aiuto? E io lo voglio eccome, mio caro, ma le tua scarpe mi fanno capire immediatamente che non sarai più in grado di me di capire la differenza tra carburatore e iniezione. Tu invece, gentilissimo, ma con quella cravatta, grazie, ci siamo capiti.
Io sono alla disperata ricerca di un muratore, un manovale, un buon uomo di una volta, senza i vestiti di ken e con un centinaio di chili muscoli da riversare sulla pedalina, epperò alle nove di mattina niente di niente e allora sudo fino al meccanico.
Ciao meccanico, sarà la batteria, sarà la candela, sarà la trasmissione? Non ti credere mica che io sia una di quelle donne che non capiscono una sega di motori, se ti sembra che dica delle parole a caso solo per farti credere che non mi sugherai duecento soldoni così, come ti viene in mente, mi chiedo.
[Probabilmente gli faccio talmente pena in questo mio teatrino dell’assurdo che non me li sughera veramente (speriamo)]

Per ravvivare i miei fine settimana ho comprato un contapassi, solo che quando io corro dieci chilometri lui dice che ne ho fatti sette e a me mi viene voglia di litigare, porco mondo.
Ora pensavo vabbè dai me la faccio prendere bene, domani, e invece mi sono ricordata che domani non posso mica vedere saviano perché sono seduta accanto a giovanni per l’anteprima online di un film sull’iniziazione di un giovane al mondo del surf, diobono.
Vabbè basta, ora devo andare a letto ad agitarmi perché siccome mi sono svegliata alle tre col piffero che dormirò.
Poi c’è anche altro, ma ho come l’impressione di non potercela fare.

Annunci