ma anche no


critiche costruttive
14 giugno 2010, 17:23
Filed under: bll bb bll parlaci di lei
"vuoi un altro po’ di lasagne?"
"mamma, ho già preso due chili…"
"vabbè dai, i grassi sono più simpatici"
"…"
Annunci

25 commenti so far
Lascia un commento

non commentate: paura, eh?bravi così.

Commento di laclauz

Che fai, provochi?

Commento di CarCarlo1

No no, questa volta fate bene :)Comunque, il fatto è che c'è chi c'ha gli occhioni belli, c'è chi c'ha tutti i capelli, chi può mangiare 4000 calorie al giorno, chi nasce con la testa bacata e chi con la paradontite e dai che possiamo anche farne l'ultima strofa di il cielo è sempre più blu, ma in sostanza,sono come sono e secondo me non ci posso fare niente.Io ho l'ansia, mia madre no.Starò sempre più male di lei per certe cose, così come ingrasserò più di Ciccio Prugna e correrò meno veloce di Mimmo Vettore ed è inutile pensare che questo possa cambiare, perché la genetica non è un'opinione.E nemmeno le condizioni al contorno: se non sono intelligente come Asso Compasso (e, per inciso, non lo sono) posso studiare quanto lui ma non ci arrivo lo stesso, così come se ci ho i geni bacati nel cervello non c'è modo di fuggire mai mai.È un trappolone, è come nascere con le gambe lunghe, lo stomaco debole o l'occhio bicolore, non si può cambiare e ci si deve adattare, ci si deve convivere e avere pazienza.Questo è un argomento di cui mi piacerebbe leggere et anche discutere in questo luogo di depravazione insieme a voi maramaglia di analfabeti.Alzate la mano.Perché poi, chi sono le persone facili che non hanno dubbi mai?

Commento di laclauz

cuore di mamma.io questa cosa della genetica la ripeterò sempre, mille e mille volte. in genere la riassumo in "una gallina mica nuota". al che tutti mi rispondono che però se si sforza sta a galla. può darsi, ma allora mica la iscriviamo ai mondiali di nuoto.(tu dov'eri durante la mia infanzia triste e solitaria?)

Commento di lise.charmel

quando ho tempo torno qui a dire cose di notevole interesse.ciao tessoro.

Commento di cantoediscanto

io vorrei commentare ma non ho capito l'argomento :(per raggiungere asso compasso, avoja te.

Commento di Gnegnet

ah sì, ci sono. io non credo nell'impossibilità del cambiamento. fino ad un certo punto puoi cambiare. poi certo, se hai gli occhi così te li tieni e basta, vai avanti. ma non è importante, l'occhio (l'ansia di più).quinsi: sì cambiamento cose caratteriali, no cambiamento occhio ma non è quello che conta.sono così stringata perché devo andare a mangiare le albicocche.

Commento di Gnegnet

care :)Allora Lise dieci e lode, si vede che sei ferrata sull'argomento ;)C'è chi nasce per i mondiali di nuoto e chi no, se io no è inutile farmi allenare mille ore al giorno, perché non sarò nemmeno paragonabile a chi ci ha le carte per vincere i mondiali di nuoto.Fuor di metafora, se io sono sensibile ai richiami della depressione, lo sarò sempre, come ai casini alimentari, all'ansia, come il fatto che sono un disastro emotivo, che sono permalosa eccetera.Posso con una fatica immane smussare degli angolini, ma questo non mi renderà mai funzionale come chi è nato con le carte giuste.E non è vero che siamo tutti diversi: esistono le carte giuste, secondo me, eccome.Esistono i caratteri migliori e anche le persone migliori, e non hanno fatto niente per diventarlo, come quelli che non hanno fatto niente per avere i capelli belli (è una metafora, lo so che gli occhi e i capelli non sono fondamentali, gnenagus;)Tipo io credo che ok  de gustibus, ma delle cose stanno sul culo a tutti e delle altre si adattano meglio con lo stile di vita di adesso, quindi sì, ci sono delle persone migliori di altre.E non credo nella psicoterapia, credo negli psicofarmaci perché è chimica, ma se vuoi smettere siamo da capo a dodici.Ora lavoro, to be continued.

Commento di laclauz

uh, io alla psicoterapia ci credo. permette alla gallina del commento 4 di stare a galla. che ovviamente non vincerà i mondiali di nuoto, ma nemmeno affoga. ci si deve un po' arrangiare, per quelli come noi. che è chiaro che non si può diventare come quelli supersicuri di sé che non guardano in faccia a nessuno e stanno sereni e depressione pensano sia una roba di geografia. però si sta a galla, che è un po' meno peggio che stare sul fondo con le alghe e i pesci ciechi. anche se si fa tanta fatica e non si smette mai di sbattere le alucce.(ok gli psicofarmaci, ma hanno un sacco di sgradevoli effetti collaterali)

Commento di lise.charmel

Il fatto è che io non ho visto nessuno migliorare con la psicoterapia, sinceramente.Quel che dico è che il controllo che tu puoi avere sulla tua vita è molto relativo alle carte che ci hai in partenza, secondo me.E non capisco perché si accetta serenamente di non poter avere gli occhi blu ma non di avere l'ansia.Perché l'ansia ti fa vivere male e gli occhi neri no. OK, ma è genetica pure quella, tale e quale agli occhi blu, e bisogna rassegnarsi pure a quella.Non è una scusa per non fare fatica, il fatto è che io sono stanca di fare fatica per diventare una cosa che comunque non ci ho nelle carte.Ci sono i bambini che dormono e cagano e quelli che si agitano in continuazione (indovinate che tipo ero io? bravi.) anche se sono gemelli e sono cresciuti allo stesso modo.E se a te viene facile correre i cento metri, porcaputtana, non me lo proporre come lo possono fare tutti e farmi sentire in colpa perché evidentemente non mi alleno abbastanza.(metafora!)

Commento di laclauz

ah, buh. io ho visto persone salvarsi, con la psicoterapia. puoi capire quali sono gli strumenti e i trucchi che a te fanno stare meglio, almeno quel poco per non farti sopraffare dai problemi. come dire, non eliminare l'ansia ma imparare a conviverci (esempio) e a sfruttarla a tuo favore.miii, è un discorso lungo e difficilissimo.

Commento di Gnegnet

io le persone depresse e anoressiche che ho conosciuto, tutte in terapia, sono rimaste depresse e anoressiche, forse un po' meno, ma in più dipendenti dallo psicocazzo.

quell che invece ci vanno per ordinarsi i pensieri proprio nessun risultato.

Commento di laclauz

però, io dico: parlare di queste cose in teoria funziona poco, bisognerebbe vedere la storia di ognuno. secondo me, il temperamento di base non cambia, ma alcuni tratti caratteriali sì.altrimenti che sto sperando a fare che emi uainaus si rimetta?eh.

Commento di Gnegnet

tipo secondo te che tratti caratteriali?(“prove! prove! prove!”;)

Commento di laclauz

eh, non so, nel mio caso ho smussato: pigrizia, tendente alla depressione, e ansiosa.questi tratti non sono spariti, solo che non mi fanno più disperare, ecco, e non incidino nella mia vita quotidiana più di tanto. o meglio, sicuramente meno di prima. poi ovvio che di base io sono e rimango pigra, tendente alla depressione e ansiosa.

Commento di Gnegnet

come vedi dalla prima frase però non ho smussato l'analfabetismo.

Commento di Gnegnet

io ho visto amiche migliorare con la psicoterapia. non sto parlando di gravi turbe o malattie pesanti, ma proprio di ciò che tu chiami "ordinarsi i pensieri". in particolare per l'ansia: ora il lexotan non lo prendono più, il che significa che quella parte riescono a gestirsela.il che ovviamente non significa che ora sprezzano la paura. ma che non è più paralizzante.ci tengo a sottolineare che il mio discorso NON è un consiglio (non mi permetterei mai), ma solo un'osservazione basata su ciò che ho visto succedere ad altri.poi sulla metafora, già l'ho detto, sono d'accordo al 101%, specie nella parte in cui ti si cazzia perché non ti alleni abbastanza. chi non le ha mai vissute certe difficoltà, qualsiasi esse siano, non le può capire, perciò "da che pulpito?"

Commento di lise.charmel

Spero di non risultare invadente con il mio intervento (visto che non ci si conosce)…se così fosse invece di umiliarmi pubblicamente, semplicemente cancellate il mio commento….Io credo che se hai l'ansia, fossi anche nata per essere campionessa mondiale di nuoto, è difficile che te ne rendi conto, perché invece che nuotare stai a torturati chiedendoti se sai fare…si, ecco penso che uno dovrebbe distrarsi da se stesso, convincersi che stare a infastidire quei due neuroni che ci si ritrova per valutarsi ad ogni passo compiuto è faccenda noiosa, inutile e controproducente…meglio fare altro.Io non credo che si "migliori" o si "peggiori" credo che si possano trovare quelle cose che se le facciamo ci danno soddisfazione punto e basta senza bisogno di pensare al voto a chi è migliore a chi è peggiore e forti di questa bella sensazione poi ci si scopre campionesse che ne so,nella lotta libera, ma a quel punto ci importerà poco…

Commento di laperville

laperville parole molto sagge, il mio problema è che nella teoria sono fortissima anche io ;)

Commento di laclauz

1) non è vero che si accetta serenamente di non poter avere gli occhi blu: l'ansia viene in relazione a cose/eventi/sentimenti (occhi compresi, quindi). E se tendi all'ansia, e/o alla depressione, e/o all’insoddisfazione costante, è raro che ti senta una fallita nel lavoro ma una figa colossale.

 

2) d’accordo sulle carte in partenza, non d’accordo su chi pensa che si possano cambiare (“la vita non è sempre un poker”, come diceva con aria vissuta cantoediscanto in un commento del 17 giugno 2010 allaclauz). 

 

3) io non so quanto ci si possa però lavorare: cioè – e qua saltano in ballo i talenti, più che le questioni caratteriali: non so disegnare, e non ne sarò mai capace, ma non me ne può fregare di meno (e non invidio chi lo sa fare, ammiro e basta). Però so cantare, solo che non so cantare bene come vorrei. Avrei dovuto studiare di più o c’è un limite oltre al quale non sarei comunque mai andata? Beh, sì, sicuramente la seconda che ho detto. Allora cosa penso? Che la mia accidia sia un alibi fantastico.

 

4) io in psicoterapia ci sono andata, ed è stata una buona guida. Forse la risposta era già dentro di me (chepperò era sbagliata), però l’esperienza mi ha aiutato a districare qualche nodo. Poi ci sono le psicoterapie mirate per pippe specifiche, e in quel caso sono ancora più efficaci. 

 

5) ecco, volevo far capire che mantengo le promesse, e che so andare anche un po' fuori tema.

Commento di cantoediscanto

canto, è arrivata canto! :)

raccontaci un po' di questa tua psicoterapia, come ti ha migliorato e ti ha fatto diventare una persona per niente ansiosa e depressa e insoddisfatta ma soprattutto ti ha dato gli occhi blu :)io non so se ce la posso fare, te lo dico prima.

Commento di laclauz

sì, ma la psicoterapia non è uguale per tutti. la sua efficacia si basa praticamente solo sul rapporto particolare medico-paziente, quindi farsela raccontare non ha molto senso. la teoria non basta :)

Commento di Gnegnet

Ma soprattutto ha fatto sì che laclauz creda che io sia una persona per niente ansiosa e depressa e insoddisfatta. :)C'ha ragione gnegnet. Per tutto il resto c'è il pvt. Smuàccke

Commento di cantoediscanto

santo cielo, solo a sentire lasagne mi si sono impennate le endorfine(e cavoli, se ce n'è bisogno in giorni come questo…)sun

Commento di SunOfYork

Caspita, quando ho cambiato pc ho dimenticato di rimetterti tra i preferiti e ti ritrovo solo oggi.Anche io cerco sempre modi scientifici per giustificarmi ma purtroppo so che il colore degli occhi è l'unica cosa che non abbia altre determinanti se non genetiche e solo per loro posso giustificarmi. Il DNA è solo un canovaccio molto blando e per il resto l'ambiente e le nostre reazioni ad esso (dettato dal canovaccio e dalle casualità incontrate fino a quel momento) rimodellano il nostro cervello fino ai 18 anni e il suo disfacimento fino ai 92 (in cui il disfacimento si fa generalizzato). Per cui una psicoterapia intrapresa entro i 92 anni può dare i suoi frutti, si spera migliori delle batoste con cui potremmo confrontarci al suo posto, ma chi lo sa.Però da come ne parli ho la sensazione che tu non includa te stessa in quel che speri per te, ci sei tu malamente umana e un personaggio perfetto in cui vorresti mutare buttando via pelle vecchia: o hai gli occhi blu o hai gli occhi neri. Ci son sfumature ben più reali e interessanti. 

Commento di neuromantica




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...