ma anche no


laclauz ti spiega
26 novembre 2009, 21:42
Filed under: mai piu senza
Il succulento capitolo di sociologia da autobus della settimana è: perché le signore che cercano l’ammore non devono mai mai mai dichiararsi.
Prima di tutto, perché è inutile illudersi oltre: se uno ti ignora non è perché è timido, non è perché è sopraffatto dalle paturnie del partito, non è perché sta leggendo wikipedia, qualche volta è perché è innamorato del barista, ma il succo è sempre lo stesso: nun je interessi.
Questo in realtà vale per entrambe le fazioni, perché il mondo è ingiusto e malvagio anche con gli uomini, per fortuna. Ma, amiche care, vi dico perché è davvero controproducente andare a rivelare all’amato il disgustoso ripieno rosa che covate per lui dal 1921: perché lui, nove su dieci (il dieci è je piace l’edicolante) vi dirà che non se ne era mai accorto e che bella lì, va bene, quagliamo.
E questo per noi, pulzelle di oleandri, non è un risultato! Perché se dai a un maschio l’opportunità di calarsi le braghe, correrà scodinzolante ovunque, il che -attenzione!- non vuol dire che gli interessiate in qualche maniera, non vuol dire nemmeno che non siate una donna brutta, perché di norma vuole farsi anche quella, vuol dire solo che c’è la possibilità di uno zum zum gratis e quindi perché dire di no? A questo punto la vostra situazione può interpicarsi per due differenti strade per la dannazione:

strada uno. Si zum zumma e ciao: il vostro amore purissimo pieno di calzini e colazioni vola giù per lo scarico molto peggio di prima perché adesso non potete più illudervi neanche un pochino che non vi abbia mai guardato solo perché è miope.
strada due. Si zum zumma e la cosa si ripete a intervalli regolari nei mesi successivi e lui, siccome è molto pigro, decide che si può ufficializzare la cosa: questa, che a prima vista somiglia molto alla soluzione che tanto avete sospirato, si rivelerà una mannaia irreversibile per il resto dei vostri giorni, perché, se voi siete le donne furbe che siete, vi dannerete l’esistenza con il dubbio che la sua permanenza nella vostra vita sia dovuta solo al fatto che col tempo ci si affeziona pure alle gotta e di non essergli mai piaciute veramente.
Questa è la triste realtà, quindi vale la regola d’oro: se uno non ti caga è perché non gli interessi, non vi dichiarate perché non gli interesserete uguale, resterà con voi per noia e abitudine.
Chiaramente la regola non è reversibile per l’altro sesso, perché nessuna donna correrebbe con le mutande alle caviglie per la prospettiva di uno zum zum gratis, quindi se vi dice di sì è perché, almeno un po’, le piacete: c’est la biologie.
In alternativa, potete seguire il consiglio della valeriona nazionale: aspettatelo in ginocchio davanti alla porta del cesso: non potrà resistervi!
Annunci

7 commenti so far
Lascia un commento

Volevo fermarmi a "Ho vissuto anche fuoriuscite dal mio corpo" ma poi non ho resistito e sono andata avanti.

comunque sono d’accordo, quindi Principe se stai leggendo sappi che sarebba anche ora di farsi avanti, perché se aspetti lei ciao ciao.

Commento di cantoediscanto

per me nell’ammore bellissimo si fanno tante colazioni e ci si tirano i calzini.
(i calzini, se non si fosse capito, sono una delle mie principali passioni)

Il post è reazionario perché prevede un ruolo succube della donna, contrario a tutti i rivoluzionari principi di emancipazione che generalmente condivido, per questo mi ha stupito, questa gran pensata che ho fatto.

Il post delle malvestite mi ha fatto piangere, me, a pari con quello sulla santanché e paradizia de blank: cercateveli che meritano.

Commento di laclauz

sì, principe, se stai leggendo, tra le altre cose okkio al kranio

Commento di junior

Canto è una ragazza veramente veramente astuta e ha capito il fine ultimo del post della sociologia :O

(giunior invece, al solito, non ha capito un cazzo)

Commento di laclauz

Anche io ho resistito fino alla fine. Nonostante tutto.
Non ho ben capito la posizione 7 e 40, più che altro non ho capito se trattasi di metafora.
Che l’amore bellissimo sia pieno di colazioni, lo capisco. Ma i calzini. Perchè?

Secondo me però giugnor, il principe potrebbe puro essere uno di quelli del guerin sportivo.

Poi volevo salutarvi tutti, e domadare che c’è di reazionario nel post.

Commento di CarCarlo1

Grazie, ma in questo periodo ho bisogno di guardare avanti con ottimismo e fiducia.
Sapere che esistono certi soggetti, che parlano, e che qualcuno pure li ascolta/legge/considera degni di un briciolo di attenzione NON mi aiuta.

Immagino che i calzini lanciati siano a righe.

Volevo dire delle cose sull’emancipazione delle fimmine.
Però era lungo.
In ogni caso, secondo me è una esagerazione, diciamo.
 

Commento di CarCarlo1

mi sta venendo voglia di comprare il libro di valeria marini gazzu.
questa cosa di ufficializzare la cosa per pigrizia da parte del maschio dopo che ad intervalli regolari si e’ zum zummato e’ troppo vera.

Commento di piasenzacasa




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...