ma anche no


una vita violenta
18 maggio 2009, 17:07
Filed under: mai piu senza
Dopo avere seguito con partecipazione le evoluzioni del livido sulla coscia provocato dallo spigolo del letto di ciccio, delle dimensioni di una cotoletta, e dei colori, in progressione, di una cotoletta surgelata/scongelata/riscaldata/fritta, dopo una serie di futili lividi in zona stinco/polpaccio provocati da cavalletto e parcheggi vari, ieri ho superato me stessa e mi sono sfranta il polso sulla maniglia del bagno mentre strappavo la ceretta.
Con una violenza inappropriata, s’intende.
Sì sì, proprio la parabola da lancio del peso, ma al contrario.
Sono la migliore, convenitene.
Annunci

14 commenti so far
Lascia un commento

credo dovremo contenderci il titolo.
Io mi sono intruccata contro il calorifero mentre mi asciugavo i capelli a testa in giù e ho alzato la testa con la grazia di Ursula Andress in uno 007 (o di Bud Spencer?)

Commento di cantoediscanto

credo dovremo contenderci il titolo.
Io mi sono intruccata contro il calorifero mentre mi asciugavo i capelli a testa in giù e ho alzato la testa con la grazia di Ursula Andress in uno 007 (o di Bud Spencer?)

Commento di cantoediscanto

ciccio ha un letto delle dimensioni di una cotoletta?

Commento di junior

oddio, canto! Io che credevo di sbaragliare senza problemi la concorrenza nel mondo dell’intruppagine, mi trovo a dover amaramente constatare che siamo
in effetti testa testa
(testa, capito? oddio. scusa)
Comunque, in ogni caso, la colpa è della tricosi, e dunque, del sistema maschilista che ci opprime, in un mondo che ci è ostile, rovinato dalla droga eccetera.
Mpf.

giunior, dal dottore.

Commento di laclauz

oddio, canto! Io che credevo di sbaragliare senza problemi la concorrenza nel mondo dell’intruppagine, mi trovo a dover amaramente constatare che siamo
in effetti testa testa
(testa, capito? oddio. scusa)
Comunque, in ogni caso, la colpa è della tricosi, e dunque, del sistema maschilista che ci opprime, in un mondo che ci è ostile, rovinato dalla droga eccetera.
Mpf.

giunior, dal dottore.

Commento di laclauz

io ho smesso di farmi la ceretta da me quando mi sono provocata un livido con lo strappo. ma blu e grosso come una moneta da due euro e blu klein. meglio tenersi i peli, dico io

Commento di lise.charmel

posso dire una cosa spocchi-spocchi, lise?
io ti voglio molto bene perché hai scritto blu klein, ché io da quando ho visto le spugne blu la mia vita non è più stata la stessa :)

Commento di laclauz

posso dire una cosa spocchi-spocchi, lise?
io ti voglio molto bene perché hai scritto blu klein, ché io da quando ho visto le spugne blu la mia vita non è più stata la stessa :)

Commento di laclauz

Io non ho mai avuto incidenti del genere, non facendomi la ceretta e non asciuganomi mai i capelli.

Considerato l’amore per klein che trasuda dai commenti, vi segnalo questo:

http://www.mdam.ch/

per chi fosse interssato.

Giugnor, quando torni dal dottore me lo dici a quanto corrispondono 500 fischioni fuori dallo Stato Pontificio?
Grazie.

Pax vobiscum

Commento di CarCarlo1

Io non ho mai avuto incidenti del genere, non facendomi la ceretta e non asciuganomi mai i capelli.

Considerato l’amore per klein che trasuda dai commenti, vi segnalo questo:

http://www.mdam.ch/

per chi fosse interssato.

Giugnor, quando torni dal dottore me lo dici a quanto corrispondono 500 fischioni fuori dallo Stato Pontificio?
Grazie.

Pax vobiscum

Commento di CarCarlo1

sì, cara laclauz, è tutta colpa del pelo, che a volte ha i suoi lati positivi.

io ho visto la mostra di Klein 2 anni fa a Parigi, ma quanto fa figo?

Commento di cantoediscanto

sì, cara laclauz, è tutta colpa del pelo, che a volte ha i suoi lati positivi.

io ho visto la mostra di Klein 2 anni fa a Parigi, ma quanto fa figo?

Commento di cantoediscanto

Lugano mi è un attimo fuori mano, CC, ma vai tu e poi racconta.

canto Parigi fa sempre figo, vedi sotto ;)

Commento di laclauz

Lugano mi è un attimo fuori mano, CC, ma vai tu e poi racconta.

canto Parigi fa sempre figo, vedi sotto ;)

Commento di laclauz




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...