ma anche no


nothing changes on new year’s day
1 gennaio 2009, 14:32
Filed under: puttanate intimiste

Il problema, poi problema, è che non sono capace di andare fino in fondo.  Che sì, sono una persona orribile blablabla, ma non so dare la stoccata finale, quella che mi consacrerebbe ai miei occhi come i personaggi assoluti e conclusi, quelli che tanto mi stanno sul culo da film americani. Che vorrei ma non posso, che alla fine, al momento di stoccare, nascondo tutto sotto un tappeto democristiano, e allora la mia arringa accascia tutta come un soufflé fuori dal forno, improvvisamente.
E magari l’ho costruita per mesi, a volte per anni, e magari so ancora che è la cosa da fare e già nascondo le mani dietro la schiena prontissima a ritrattare. E tutte le volte mi chiedo che senso abbia arrivare fino a questo punto se poi ti tiri indietro al momento di stoccare. Mai una cosa fatta bene, questo penso. È sempre tutta una ridda di ripensamenti, indecisioni, sensi di colpa, orgoglio troppo ferito o da non ferire troppo, è un pasticcio, non sono mai né di qua né di là, mi invade uno stracazzo di sentimentalismo o ansia d’abbandono, sa il cazzo, il fatto è che non sono capace di essere coerente.
Prepariamoci a un anno fitto fitto di intimismo de ‘sta cippa, prepariamoci.

Annunci

8 commenti so far
Lascia un commento

io, lacluz, col nuovo anno mi auguro che metti ‘sti stracazzo di feed completi, ché son stufo di legger solo le prime due righe dei tuoi post (che poi inevitabilmente mi perdo) (per inguaribile pigrizia).
Bon, lo so, c’è di peggio nella vita, ma sarebbe un primo passo.
stai bene.

Commento di VotoVacuo

1) questa è una roba dei Gemelli, e tu non sei dei Gemelli (maiosì).

2) a proposito di coerenza, non avevi detto “adesso vado a fare le foto a Francesca, e poi vado in vacanza?” Non è che poi puoi tornare qui a scrivere post o commenti più lunghi dei post senza avvertire.

3) ciao, neh?

Commento di cantoediscanto

comunque, non riesco a dormire.
Io quando non riesco a dormire o mi piglia l’ansia o mando dei messaggi assolutamente inappropriati agli ex fidanzati, o a volte tutte e due le cose insieme, in tal caso mando degli ansiosi messaggi inappropriati un po’ a tutti.
Io ci ho questo problema che ci ho difficoltà a mollare la presa, comunque, questo volevo dire.
Anche camilla ce l’ha, ma lei è più bella e sa fare le fusa.
A volte penso che se mi sfondo di gelatine alla cocacola le cose non possono che migliorare, ma non è sempre vero.
A volte la gente dice delle cose fuori luogo, e vabbè, quello però che mi irrita profondamente è che non se ne renda affatto conto.
Gente, andiamo, eddai.

Porca di quella zozza, te ne vai a dormire?
Vi odio tutti, mpf.
Sì sì, ecco, brava, però ora vai, su.
Forse dovrei cominciare a drogarmi.
Ollamadonna, forse dovresti cominciare a dormire.

Commento di laclauz

ma guarda, io sono uguale. da una parte la paura di ferire, offendere o che, dall’altra la paura del definitivo, del taglio netto, che non ci siano più possibilità. e magari sarebbe pure meglio, solo che non ho il coraggio

Commento di lise.charmel

Pronunciarmi non mi pronuncio ma quoto a piene mani, manciate di quotate qua e là per chiunque non riesca a mollare la presa, chiunque scriva cose inopportune quando sovrastato dall’ansia, chiunque non si senta capace di avere il coraggio di fare qualcosa.

Buffe quelle persone forti che non si piangono addosso e sanno addirittura quello che vogliono, e poi come se non bastasse a lo fanno anche.

Ciao Laclà.

Commento di SostieneMartina

uè martì, che hai fatto, l’epurazione?
queste sono quelle ‘sciocchezze’ (sic) che io per me commetto quando incombe il mestruo o l’ansia o non incombe il sonno, insomma, cazzo: spiace.

Commento di laclauz

santocazzo.
“…o a volte tutte e due le cose insieme, in tal caso mando degli ansiosi messaggi inappropriati un po’ a tutti. Io ci ho questo problema che ci ho difficoltà a mollare la presa, comunque, questo volevo dire. ”

*_*

io meno male che sono sempre senza credito.

Commento di pep.

Questo periodo ho fatto il richiamo per la depressione.
E’ strano, di solito si fa in autunno.
Allora tipo quelle cose che non ho voglia di vedere nessuno ma anche di fare niente e mi fa paura il silenzio ma non sopporto il rumore, in cinque parole: evitatemi finché vi è possibile.
In più di cinque parole, elaboro teorie geniali per deprimermi con cura: tipo ora sto pensando che ci sono blog che io non leggo perché mi fanno sentire una fallita e invece altri li leggo apposta per sentirmi meglio, il che mi sa che è da classificare come personalità perdente.
laclauz, sai che se dovessi occuparti di diciotto figli non ti faresti tutte queste pippe e a quest’ora saresti a dormire?
Sì, ma preferisco le pippe, grazie.

Commento di laclauz




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...