ma anche no


and I wonder if he’s okay, if you see him say ‘hi’.
17 novembre 2008, 00:22
Filed under: puttanate intimiste
Io e l’imprevedibile ci scrivevamo delle vergogne prima che paolonori scrivesse la vergogna delle scarpe nuove.
Quanto mi piaceva, l’imprevedibile. L’imprevedibile di sé stesso medesimo diceva non sono l’ultimo degli stronzi ma neanche questa persona da levarsi il cappello ma io invece pensavo che come era bravo l’imprevedibile con le parole non era bravo quasi nemmeno il vertigo.
A me e all’imprevedibile piaceva mandarci le canzoni e dirci se ci erano piaciute e quando non mi erano piaciute l’imprevedibile non ci rimaneva mai male, io neppure però nella mia mente certe canzoni sono diventate una canzone che non piace all’imprevedibile.
Allora l’imprevedibile prima di dare un giudizio su una canzone si doveva tirare giù il testo e leggerlo e tradurlo bene bene e capire tutte le interpretazioni possibili. Ora questa cosa la facciamo tutti, ma l’imprevedibile la faceva con una meticolosità che mi faceva venire voglia di sposarlo.
E poi ci avevamo delle canzoni della vergogna e allora a me piaceva moltissimo quando ci mandavamo le canzoni della vergogna che non erano mica le canzoni trash erano proprio delle canzoni che ‘ci si dovrebbe vergognare ma a me piace’.
Insomma, io stavo molto bene con lui, ma non solo: mi faceva venire voglia di essere una persona migliore e la finirei qui perché mi pare abbastanza evidente quanto mi avesse fatto scacco in due mosse.
Comunque a un certo punto abbiamo cominciato a scivolare, prima solo come con le clarks sui sampietrini bagnati quando dici oh guarda stavo per cadere ahah, pensa che cretina, pensa se, eh, meno male, eh, ma poi chissà come abbiamo cominciato a scivolare sempre più veloce e più lontano e intanto i giorni passano ed i ricordi sbiadiscono e oggi mi sembra che sia stato solo un incrocio di rette, fortunato quanto fortuito, ma quella roba che si incontra in un solo punto.
Quando ci penso mi dispiace molto, non solo per il punto, ma soprattutto per aver perso quella capacità di completare o a volte anche solo capire gli spazi vuoti reciproci: quella, davvero, anche oggi, mi manca ancora tanto, anche se andiamo avanti e non muore nessuno, anche perché comunque so che non ci sono gli estremi per piantare una grana.
Ora come ora poi mi sembra evidente che, in un eterno presente che capire non sai, non ci sia proprio posto per cravatte parlanti e pistacchi prestigiatori però io, dei giorni, penso che siano l’unica ma davvero l’unica cosa che vorrei.
Adesso, via con l’effetto flou, vai con la musica che sfuma, con garbo, però, mi raccomando l’applauso, spontaneo ma commosso, ma soprattutto non sbagliatevi di nuovo con le risate registrate, per carità di dio.
Annunci

10 commenti so far
Lascia un commento

Sembra che l’imprevedibile ti sia entrato e rimasto nel torace, parte in alto a sx, e io credo non sia mai troppo tardi per riprendere in mano le fila.

Commento di pappinap

ecco, quello che era l’imprevedibile per me è vocione. e io ci ho una paura matta di scivolare sui sampietrini oppure, che qui a milano i sampietrini sono pochi, specie in bovisa, di scivolare collo spillo del tacco sul linoleum e via, lui si allontana senza accorgersi che sono caduta contusa

Commento di lise.charmel

oh.
:*

Commento di cantoediscanto

tutte le scuse sono buone per lamentarsi un po’ nevvero? sei sempre la solita querulofila : p

Commento di Vertigoz

ovviamente ho rosicato perchè pensavo di essere io l’imprevedibile poi alla terza riga ho scoperto che non era vero : /

Commento di Vertigoz

lo hai capito alla terza riga perché sai che invece tu sei questa gran persona da levarsi il cappello? ;)
Vertigoz dice di sé stesso: ‘tutti sono convinti di avere un’intelligenza sopra la media ma è statisticamente impossibile che tutti la abbiano, IO ho un’intelligenza sopra la media.’
e lo dice a mia madre, di solito.

Comunque grazie all’imprevedibile ci hai anche rimediato il complimento, aho!
E comunque un poco mi manchi anche tu , ciccio trigliceride col grembiule, ma a te, appena l’atac fa il suo, ti vedo.

Commento di laclauz

sono io, l’imprevedibile, vero?
l’ho capito da quella cosa delle canzoni.

Commento di junior

giunior la madonna quanto sei scaltro! giunior le canzoni che gli mando nemmeno le ascolta, ché si annoia :(

Per la gioia di chi non l’avesse mai sentito, ecco la simpatica stringa che dovete inserire per sentire parlare dell’imprevedibile.

http://utenti.lycos.it/laclauz/voci.mp3

nota uno. occhio, che parla: se siete strettamente sorvegliati, quindi, non fatelo, o laclauz vi rimbomberà per tutta la stanza e secondo me qualcuno potrebbe aversene a male.

nota due. fidatevi, funziona, o con salva con nome o con quicktime su firefox o sailcazzoche, ma non è affatto stato rimosso come potrebbe dirvi lycos il fellone.

Commento di laclauz

laclauz te tu devi andare a dormire, smetti di parlare da sola, per cortesia.

Sono il mio interlocutore migliore comunque: non interrompo mai e sono sempre interessatissima tutte le cose orribili che mi càpitano.

Vertie, ci hai ragione, sono ossessiva: è tutto il giorno che ci penso a questa cosa che mi hai detto che sono ossessiva (dimostrazione ulteriore del fatto che sono ossessiva) ed è vero, ma il fatto è mi è stata fatta l’ingiustizia e non posso neanche scrivere un post su regina minna, per sfogarmi.
Quindi, mi resta solo l’atac.

Non so perché lo scrivo qui, mi è preso il confidential mood, ma forse ho solo sonno, comunque in diretta mondiale abbiamo trasmesso “i cazzi di laclauz”, stagione 2008

Pensa,
pensa,
chissenefrega.

Commento di laclauz

“sì, è vero sono paranoico.
ma sarò abbastanza paranoico?”

(op. cit. da non mi ricordo più dove, eh)

Commento di eddiemac




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...