ma anche no


belli capelli (post dedicato a chi ci insegna i trucchi tricotici per sembbra' ggiovani)
17 settembre 2008, 15:25
Filed under: bll bb bll parlaci di lei

Ho già raccontato del grande interesse che i colleghi presenti in questo studio nutrono per i miei capelli.
Detto tra noi il problema dei miei capelli è che sono quasi sempre luridi, come mia madre ama sottolineare anche mentre ho ancora il fon in mano.
Noi diciamo che è la vespa e la palestra e lo smog ma la realtà è che uno chissenfrega da che dipende, fa schifo comunque, due secondo me sono proprio loro che si schifano subito a prescindere dalle mie attività.

Che poi, giuro, sono anche belli quando sono puliti.
Cioè mai.
Comunque, oggi un mio collega (collega nel caso degli architetti è una parola elegante per dire ‘sfigato’) passa, mi lancia un’occhiata e esordisce con un certo compiacimento:

(collega uno) – uau, ma che bei capelli oggi! Che hai fatto?
collega due – sì è vero! Anche io oggi li ho visti tutti fluenti… (?!!)
laclauz – tipo li ho lavati?
collega uno – …
collega due – …
laclauz – …
collega due – no sai, è che li hai sempre legati…
collega uno – ho fatto una gaffe?

Secondo me sì che hai fatto una gaffe, porca di quella zozza e sporchi di quei capelli zozzi.


Ma non è finita qui.
Io ero abbastanza contenta perché quando sono entrata in palestra c’era accanto a me una biondona uno e ottanta, proprio accanto a me, capisci, porca di quella zozza, epperò ho visto con un certo gusto che nei maledetti saltelli non ci capiva una sega e sbagliava tutti i tempi. Così impara, la stronza.
Insomma me ne ero fatta una ragione quando una sconosciuta collega di palestra, si pronuncia, d’emblée (laclauz è stata a parigi, si vede, eh)

– stai meglio con i capelli lunghi eh.
– …
– cioè, non volevo dire che con i capelli corti stessi male, no eh… ma così, mi sembra che… eh… tu stia meglio.


Devo fare delle facce molto eloquenti, io, temo.

Annunci

41 commenti so far
Lascia un commento

1. secondo me dovresti specificare DOVE sei entrata, in palestra o cosa, perchè altrimenti io capisco che nel tuo studio c’è una biondona che saltella e inzomma
2. secondo me dovresti essere più chiara su quel uno e ottanta cinquanta e farci capire se a) l’hai misurata per benino ed era alta uno e ottanta (virgola) cinquanta e allora cazzo che occhio, oppure era alta tipo uno e ottanta (barra) cinquanta e alora diamine, essi più precisa. sì, essi.
3. sei l’unica non francofona che conosco che non scrive d’amblè, e per questo vorrei sposarti prima dell’equinozio d’autunno

Commento di junior

volevo poi aggiungere che c’è un “b)” che mi sono scordato di mettere per l’emozione, e che io ho dei riferimenti temporali del cazzo tipo l’equinizio, le idi di marzo, la prima domenica di ottobre dopo il plenilunio, ma soprattutto il martedì.
il martedì :(

Commento di junior

(l’equinIzio, gesù, se legge eddie è la fine)

Commento di junior

uno vede 4 commenti e pensa wow 4 commenti vediamo vediamo, e invece sono tutti di quel cialtrone di giunior.
stacce.

Commento di junior

quoto il commento quattro.
per il primo dico solo che palle, stavo ancora rileggendo, non ho fatto in tempo a correggere tutto.
Ma soprattutto, perché non ho scritto d’amblè?
Questi capelli unti mi pesano sul cervello.

Commento di laclauz

il primo commento non ha senso, ero ubriaco

Commento di junior

gnugnor per l’emozione si è dimenticato pure di dire che si scrive d’emblée, però, vabbe’, son quisquilie, e, anzi, io pure ci volevo fare i complimenti a laclauz per non aver scritto amblè, perché io conosco pure gente che ha studiato francese che cerca amblè sul vocabolario e s’incazza perché non lo trova. per dire

Commento di Taz

ops, ho scritto gnugnor, scusate. volevo dire junior.

Commento di Taz

no aspettate, qui c’è stato un qui qua qua.
Io volevo dire:
‘ella si pronuncia, d’embleé,’
cioè
‘ella dice all’imporvviso’
non volevo consigliare la pronuncia di questa parola difficilissima e molto dibattuta vedo.

Commento di laclauz

ma poi magari si pronuncia (la parola! non la signora!) d’amblè e per questo la gente lo scrive così.
per fare la simpatia.
A volte lo faccio anche io solo che poi dove è questa simpatia, dite voi.
In roger mur, dico io.

Commento di laclauz

ho sbagliato di nuovo, volevo dire un qui quo qua.
non lo correggo perché poi ci sono quelli iscritti ai commenti che vengono a dire ah ma tu correggi i commenti mille volte sei una paranoica maniaca refusara del cazzo.
(per la cronaca: sì lo sono)

Commento di laclauz

junior si pronuncia giunior.
poi se volete vi spiego perché.

A meno che qualcuno non volesse dire allora junior si pronuncia, giunior dal dottore!
rivolgendosi a se stesso.
però non funziona lo stesso perché allora dovrebbe essere scritto uguale prima e dopo.
vabbe’, che noia, comunque.

Commento di laclauz

una vede 12 commenti e pensa wow, 12 commenti, e invece vabbè, laclauz, dirò solo una cosa e solo tu la capirai: sono commossa.

Commento di cantoediscanto

io mi sa che qui non ci metto più piede, mi sa

Commento di junior

la clauz, ti stimo.
e ti amo sempre più.
soffro anche io, come te, per gli stessi due problemi.
e ultimamente devo aver incenerito con lo sguardo una dozzina di persone.

amica: eh, ma bacca come stai bene con questi capelli lunghi e biondissimi…bla bla bla
bacca: veram…
amica: perchè bla bla bla sei proprio bella così…bla bla
bacca: io…non…
amica: e poi sei dimagrita un sacco..bla bla bla
bacca: ecco…ehm..
amica: sì sì ti vedo proprio bene
bacca: veramente mi son lasciata col baccafidanzato e non son più andata dalla parrucchiera e sono più biondi perchè ho camminato tanto per non pensare.
amica: ah.

ecco, collega uno è in ottima compagnia.

Commento di bacca

oddio, a un certo punto mi sono persa, però io volevo solo dire che si scrive emblée, con l’accento sulla prima e, solo questo.

e poi, una volta e me l’hanno detto proprio chiaramente Eh, ma ci avevi dei capelli bellissimi, lunghi e lisci, ma che cazzo ci hai in testa adesso?
giuro, proprio così m’hanno detto. che poi avevano ragione, in effetti, però insomma, un po’ di tatto, che cazzo.
e non era un maschio, eh, ma una mia simpaticissima conoscente femmena.

ah, il titolo, “sembrare”, non “sembra”. poi adesso mi è andato l’occhio pure su un “vo0levo”. insomma, laclauz, scusa, ma te lo devo dire: a me sembra che i tuoi correttori di bozze non lavorino granché bene, eh.

Commento di Taz

o cazzo, che disastro ho fatto.
Allora ecco, io anche quando lavoro faccio più o meno così.
Questi errori qui.
Sempre.
solo che sui disegni. che è un po’ peggio.
moan moan.

Taz lo vuoi fare tu il correttore?
Dov’è ‘sembrano’?

Commento di laclauz

una si allontana due ore e subito lì a volerla sostituire. Ingrata. E io che credevo volessi scrivere “sembra’”, alla romana, e che mancasse solo l’apostrofo. Addio, vado a farmi la coda alta, che così sì che la gente mi apprezza.

Commento di cantoediscanto

laclauz ha ignorato il mio commento.
e io adesso ignoro laclauz.
tsk.

Commento di bacca

Mie prode, vi prego, non vi offendete, io vi amo tutte.
Sì, sembra mancava solo l’apostrofo, un punto per la correttrice canto.
Facciamo che tazzina è la correttrice lingue straniere, facciamo.

Bacca, è un mondo difficile, pieno di colleghi, brr.

Giunior perché sei scappato?
Ho fatto una gaffe?

Il mio capo è un uomo tanto gentile.
Dico davvero.
Tanto.
Però io ora devo andare a casa, diobonino.

Commento di laclauz

ah, io so che l’apostrofo e l’accento su una tronca di più di una sillaba vanno bene tutti e due.
Non è vero?

Commento di laclauz

Pare il commentario degli equivoci.

Constato che giugnor è in piena forma, e che non è ancora stato dal dottore.

Pure te, ma che ci vuole a lavarsi i capelli?

Vabbè, ero solo passato a dire ciao, che ultimamente non (mi) connetto, e anche per un po’ ancora.

Tande bbuone cose attutti.
adieu

Commento di CarCarlo1

Sarà mica che il capello lungo fluente nell’immaginario colletivo è ancora comprensibilmente segno di femminilità?

Commento di bilog

fidati, stai meglio con i capelli lunghi, lo dice pure gente che ci capisce eh

Commento di Vertigoz

Ma non cresci mai?

PP

Commento di ilFalsario

CarCarlo, ce ne vuole eccome se ci hai i capelli di lucy van pelt. io odio odio odio fortissimo asciugarmi i capelli.
Cioè mentre sei sotto la doccia molto bello, ma quando esci e hai delle codine appiccicaticce giù per schiena molto brutto.

Bilog: io sarò pure lunga e fluente ma ho sempre dei vestiti da idraulico, il che mi fa comunque restare al pianerottolo della scala della femminilità.

vertie: per gente che ci capisce intendi GIANNI?

ilFalsario: allora se ti riferisci al fatto che sono ancora cretina come a cinque anni effettivamente no, non credo di crescere molto, se invece stiamo parlando di rughe allora cresco eccome.
Però – ti prego! – in ogni caso, non firmarti PP che mi corre un gelido brivido di orrore lungo la schiena.
(non ci conosciamo, vero? VERO?)
(quando mi dicono che sono cretina io sono sempre sicura che mi conoscano dal vero. Ma così eh, è solo un presentimento)

Oggi sono molto contenta nonostante il lunedì.
Vediamo quanto dura, eh.

Commento di laclauz

laclauz, attenta, non nominare GIANNI invano.

Commento di reme

quella storia dell’apostrofo e dell’accento su una tronca di più di una sillaba devi spiegarla meglio. Non trovo niente a riguardo, il che può anche significare che non capisca quello che leggo, ma in ogni caso urgono esempi pratici.

Commento di cantoediscanto

GIANNI l’ho citato per prima io, mpf, anche se gli ho cambiato il nome ché GIANNI è uno potente e non si sa mai, eh, e adesso tutti a copiarmi, arimpf.

poi pure io gradirei dei chiarimenti su ‘sta storia degli apostrofi e accenti ché da quando l’ho letta qui non ci dormo la notte.

Commento di Taz

allora.
se io dico: ma che stai a di’? secondo me ci vuole l’apostrofo, per indicare che è diverso da dicome preposizione, ma non l’accento perché essendo una sillaba sola, è chiaro che l’accento va sulla i.
Però se io dico vabbe’, che è un troncamento di vabbene, ci va l’accento o l’apostrofo? A me pare di aver capito che vanno bene entrambi, perché in italiano l’accento sull’ultima si segna, ma è comunque una tronca, quindi l’apostrofo male non può andare.

O può andare?
Mi pare che all’accademia della crusca del mio cuore abbiano detto che va bene tutti e due ma a me francamente sembra una soluzione troppo approssimativa.

Io mi fido solo della laureata in lettere del mio cuore.
(e della Cri, se ci legge.
Perché la cri sa tutto.)
(ciao cri!)

(vabbe’, poi, è chiaro, anche di GIANNI)

Commento di laclauz

ma che bell’argomento, mai trattato:)
comunque.
non stiamo parlando di troncamento ma di apocope, il che dovrebbe fare un po’ di differenza.
detto questo il ragionamento è corretto se si parla di parole con l’accento sulla penultima che perdono l’umtima sillaba.
ma su una sdrucciola che succede?
se io dico ciao alessa’ o ciao alessà, non sbaglio, quindi, m’avete convinto.
ma se voglio chiamare la mia amica brigida (ché io ciao bri’ o ciao brì non lo posso dire sennò laclauz mi sgrida) come faccio?
ciao brigi
brigi non è troncamento e non è elisione,
se è anocope (e non un diminutivo da fighetto) ci dovrebbe andare l’apostrofo.
no?

Commento di junior

(no)

Commento di junior

intervallo -parentesi:
porca zozza santa, poi dici perché ci hai i regni animali nei capelli.
Perché sono una disgustosa nerd e invece di farmi la doccia ho montato una serie di dispositivi ridicoli per scroccare reti altrui da sotto il piumino.
Che. Schifo.
Ma vuoi mettere la soddisfazione: sono sotto il piumino, adesso!
Eh.

(domattina mi lavo, prometto)
(forse)

chiusa parentesi intervallo, accapigliatevi sull’apocope, io se faccio tardi è perché mi sto lavando i capelli per poi correre ad accapigliarmi festante con voi.
E niente, io se non faccio le due non sono contenta, porca di quella pupazza zozza.

Commento di laclauz

junior, mi spiace molto ma devo correggerti nonostante la somiglianza con mio fratello.
dici “non stiamo parlando di troncamento ma di apocope, il che dovrebbe fare un po’ di differenza” ma in realtà la differenza non c’è, perché apocope e troncamento sono sinonimi.
Volevi forse dire “elisione”, ed è infatti in quel caso (e non nel caso di troncamento alias apocope) che ci va l’apostrofo.

E poi: secondo me puoi scrivere “ciao bri’ ” con l’apostrofo e laclauz non ti sgrida, perché anche se in italiano non esiste la parola “bri” (sempre che non si voglia italianizzare il formaggio francese, che tanto in molti chiamano BRIé facendomi venire delle bolle sul corpo, ma non divaghiamo)… dicevo, anche se non esiste, secondo me l’apostrofo ha un senso, anche perché l’ho deciso io e d’ora in poi vige la cantocrazia.
Poi: se la tua amica si chiama Brigida (poretta), perché chiamarla Brigì? Perché insomma non mantenere la sdrucciolezza di cui peraltro va fiera? Secondo me con le sdrucciole il problema insomma non si pone.

In ultimo, non ho trovato sul sito della Crusca la spiegazione sui casi in cui può andare indifferentemente apostrofo o accento, ma mi fido dellaclauz, che anche se non ha un buon rapporto con lo shampoo ha gli strumenti per convincere.
Adesso torno a lavorare, è stato bello.

Commento di cantoediscanto

boh in realtà volevo solo fare il gaggio e far vedere che so dire apocope, anche se riesco a dirlo correttamente una volta al massimo per ogni commento.
comunque sì, sono la stessa cosa, ma da quello che ho visto in giro si dice troncamento solo quando si vuole eliminare l’ultima vocale, apocope quando si elimina l’ultima sillaba, e concettualmente tra ultima vocale e ultima sillaba forse potrebbe cambiare qualcosa.
è pure vero che i siti dove ho guardato sono tutti siti porno, che la crusca fanno i salomoni.
(ora arriva eddie e fa una battuta sui salamoni e i siti porno)

Commento di junior

allora.
secondo me l’accademia della crusca non ne parla perché effettivamente è romano, dialettale, e quindi non proprio italiano ufficiale.
Però ho trovato questo http://forum.accademiadellacrusca.it/forum_9/interventi/3980.shtml sulla parola vabbe’ in cui loro dicono che ci va l’accento per forza: la grafia da preferire sarebbe «vabbè», poiché, scritta tutt’attaccata, la parola è tronca e vuole quindi un accento grafico («vabbe’» si pronuncerebbe [‘vabbe]).
Mi pare sia un forum quindi nulla di ufficiale, però è sensato.

Io vabbe’ l’ho sempre scritto con l’apostrofo e se adesso scopro che è errore blu sono cazzi miei perché devo correggere un anno e passa, brr.
Comunque poi c’è http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=4319&ctg_id=93 ma forse vale solo per i monosillabi.

Però ho scoperto ce secondo loro l’accento su se va anche sé dopo c’è stessi, cosa che al liceo mi avevano insegnato che proprio no.
Poi a me mi danno fastidio quelli che invece di blu dicono blè, mia nonna che è stilosa invece dice blü.

Ma poi anche no.
Comunque io non lo correggo, quello.

Comunque a me incazzare incazzare mi fa solo pò.
Però incazzare tanto, eh.

laclauz ma tu non avevi un lavoro?
sì ma è noioso.

Commento di laclauz

giugnor, anche anocope l’hai trovato su un sito porno, vero?

laclauz (e smettila con quella faccia, non stavo facendo cicci cicci), i tuoi link non si aprono nemmeno se chiedi per favore, comunque:
– anch’io sapevo di ‘sta novità del “sé stessi”, dopo che per anni me l’hanno insegnato senza. Pare si possa confondere con “se stessi” congiuntivo. Bah.
– Guarda, non mi parlare di “pò”, lo scrivevo anche l’altro giorno su flickrckr. Ho appena scoperto tra l’altro che con po’ si ha troncamento, ma è uno dei rarissimi casi in cui l’apostrofo è obbligatorio.
Certo che internet è veramente una finestra sul mondo, basta un clic per possedere la cultura tutta.

Commento di cantoediscanto

Uno
Due

Pigra creatura non amante del Ctrl+C e Ctrl+V, mpf.

Io di solito li scrivo bene i link, però questa volta era troppo lungo e mi sono ingarellata fidando sulle vostre capacità digitali.
Sbagliando, mpf.

Commento di laclauz

o cazzo, che figuraccia, non funzionano neanche questi.
Però a mia discolpa posso dire che mi sembra che tutto il sito dei cruschi non si apra stamattina.

Commento di laclauz

GNE GNE GNE!
(cicci cicci)

Commento di cantoediscanto

perché il problema è che ci si deve far sempre complimenti. quindi qualcosa va inventato. eh.

Commento di erbasalvia




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...