ma anche no


today, today
20 marzo 2008, 20:58
Filed under: bll bb bll parlaci di lei
Oggi mattina ho distrutto la chiusura lampo dei pantaloni nuovi per la seconda volta, non a causa del mio ingente posteriore o del mio prominente addome (come si potrebbe desumere dal fatto che il capocantiere locale mi chiami “quella un po’ cicciotta”) ma a causa della mia deficienza di pazienza, che volendo possiamo definire anche deficienza e basta. Ovvero io generalmente mi sfilo i pantaloni aprendo la cerniera davvero il minimo indispensabile per uscirne viva (perché mi pesa il culo, sì e allora?) solo che poi la mattina dopo al momento di rinfilarli dimentico il fattaccio e allora track. Che una volta passi, ma due è davvero da caso umano.

Oggi è venuto giù un freddo becco col vento e io un pochino sono scocciata perché c’è il sole e la primavera e insomma niente umido e nebbia e niente tutti i luoghi comuni della lombardia di cui amo riempirmi la bocca con disprezzo.
Vabbe’, ma Mantova mica è vera lombardia, Mantova è un cittadina ridente, proprio ridente nel senso che fa ridere.
Tipo oggi al circolo bocciofilo dove eravamo a mangiare c’era un distributore di quelli che infili la moneta e ti dà il giochino, solo che invece del giochino questo ti dà un tanga.
Ma soprattutto sopra la macchinetta c’è una scritta glietterata “un tanga scacciapensieri!”
Ebbè, mi pare l’oggetto azzeccato per scacciare i pensieri di un circolo di bocciofili.
Poi a Mantova ci sono i vecchi sulle bici vecchie.
E anche i giovani, ci sono, sulle bici vecchie.
Poi ci sono per terra i ciottoli modello spiaggia greca che camminarci senza i doposci è un’impresa mica da ridere.
(e quindi qui Mantova non è ridente nel senso che fa ridere)
(oddio, scusate, davvero)
Comunque, fatto saliente, c’è la mostra che be’, spiace dirlo, ma questa volta è bella, quindi se volete venire a leggere il nome della vostra affezionatissima bianco su verde, secondo me ci sono delle attenuanti credibili.

Oggi è arrivata una squadra di trasportatori dalla toscana e io facevo questa riflessione indiscutibilmente mortificante: mi basta sentire uno che dice ‘un po.hino’ e ho un immediato desiderio di dargli dieci figli, nonostante questa squadra sia composta da due calvi taglia XXL, uno con la coda da fiorello straripante gel e l’unico con una condizione pilifera decente sia roscio.
Uno dice “l’ho bell e visto” quell’altro in un attacco di ira esclama “leva codeste mani!” (non a me che gli mettevo le mani addosso, mi rendo conto che è doveroso precisare, a questo punto) e a me si piegano le ginocchia.
Tant’è.
Per fortuna ci ho vicino il capocantiere che mi dice ‘questi non so boni manco al forno colle patate’ e quindi evito di dichiararmi, ed è decisamente un bene perché nel corso della giornata emerge che la loro arguzia è direttamente proporzionale alla loro estetica alla dannydevito.

Oggi, che rimanga tra noi, cioè tra me e il mondo intero, non mi va tanto di essere un architetto, ma nemmeno di fare le fotografie per loro, ma nemmeno niente. Oggi è uno di quei –tanti- giorni in cui mi sembra di non essere in grado di fare niente, in cui invidio quelli che aprono la porta, quelli che spellicolano la grafica, quelli che verniciano i muri e tutti quelli che non devono continuamente chiedersi se sono più o meno all’altezza del lavoro che stanno facendo.

Bon, ora se vi ho messo abbastanza depressione, io andrei a fare la doccia e a riflettere se sono in grado di farla bene, con permesso.
Annunci

8 commenti so far
Lascia un commento

beh, c’è gente che la doccia se la fa come in campeggio

Commento di junior

io comincero’ la settimana prossima a vederli… al padigione toscana.

tirano di quei saracconi che io sembro un novellino.

Commento di anonimista

ma i tanga glitterati nelle macchinette da voi (le ultime sue parole sono pronunciate con il labbro leggermente sollevato a sinistra ad esprimere un sottile disprezzo) non ci sono?
Dov’è la mostra? Puoi anche dirmelo in pvt, pvc, anche qui, sississì (mi sono fatta prendere dalle rime), però sarebbe carino che lo sapessi e che venissi. E basta, ho finito i congiuntivi.

Commento di cantoediscanto

ma bravi, vedo che proprio la pasqua vi fa bene, complimenti.
signorina canto, ma lei risiede nella terra dei perizomi? E’ proprio il caso di dire che culo.
Mantova è davvero bella secondo me, non e lo aspettavo.
La mostra dai, secondo me lo hai capito d sola, è quella nel posto -bellissimo per altro- che è l’attrazione principale di mantua me genuit, inaugura venerdì prossimo.

Commento di laclauz

Ho letto su Repubblica di sabato una sorta di recensione della mostra.
Solo che poi ho visto che l’autore dell’articolo è lo stesso curatore della mostra, e quindi non era una recensione, ma una automarchetta, praticamente.
Se riuscirò, andrò a vederla (non che la cosa faccia in alcun modo la differenza, eh), tuttavia faccio rilevae come raggiungere Mantova, da Milano, sia assai scomodo.

Ma giugnor ci ha avuto un accidente? Che gli è successo, te lo sai?

Saluti.

Commento di CarCarlo1

ah, ma io credevo fossi lì per una mostra fotografica! ora ho capito. bel posticino, eh?
sì, risiedo giusto lì vicino vicino, tipo che devo solo attraversare un ponte (e imbambolarmi ogni volta di fronte al castello).

Commento di cantoediscanto

venite e godetene tutti, specie del mio nome bianco su verde e c’è anche il fotomontaggio dei vasi su cui non c’è scritto che l’ho fatto io, ma la dimensioni a cui è stampato sono motivo sufficiente per esserne tronfia lo stesso.
Ah, giunior non c’è perché è
con i suoi nuovi amici

Commento di laclauz

laclauz, vedi se interessa questo:

http://www.nutrimenti.net/userFiles/File/Gog_concorso_illustratori.pdf

good luck!

Commento di Vertigoz




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...