ma anche no


cui prodest? (autorefenzialità cosmopolitan)
21 settembre 2007, 09:38
Filed under: mai piu senza

Non c’è più nessuno, qui sul blogo, mi sembra.
Festa finita.
Le cose finiscono, non c’è niente che sia per sempre, come si dice.

A me succede questa roba, riguardo le cose che finiscono.
Io comincio ad agitarmi da subito.
Tipo, appena comincio a scrivere il blogghe penso ah poi come faremo quando un giorno lo dovrò chiudere.
Tipo, appena sto veramente bene con qualcuno inizio immediatamente a pensare come sarà orribile quando mi sveglierò con i pensieri monocromo e se poi un giorno non importerà più niente di come gestisce le consonanti.
Transeunte, si dice, mi pare, eh?

Io vivo transeunte, sempre a pensare a quello che succederà, che poi è un altro modo per dire che vivo male.
E poi problema due: emanciparmi dall’incubo delle passioni.
Io, che resti tra noi anche se secondo me ve ne siete già accorti: io non sono una bella persona. Sono egoista e banale, spocchiosa ma permalosa e poi quelle lì che ci hanno tutti, l’insicurezza, l’ipersensibilità e altre beghe da femmina doc.
Potrei andare avanti, eh, che difettology è carino, ma non era questo il punto, il punto era che però sono molto entusiasta.
Sì insomma, mi gaso facile.
Poi mi sgaso altrettanto facile ma basta tipo vedere un evidenziatore verde scuro e mi riprendo.
(Questa era un confidenza: non ne abusate)
Però questa cosa mi porta ad andare a rota subito: ne voglio ancora e di più sempre sempre sempre.
Questa è un’altra componente che mi fa vivere male.

E poi, gli uomini.
Uhm.
Che dire.
Io ci vado a rotella subito, per gli uomini.
Per gli uomini risolti e per quelli irrisolti*, di solito contemporaneamente.
Il che, il più delle volte, genera problemi.

*Dalle recenti teorie elaborate da ragazze sagge intorno a tavolino di bar:
Dicesi risolti gli individui che ci hanno la testa apposto, le persone autonome, serene, che fanno cose utili per il mondo e gli altri, gente affidabile e gentile, che non conosce patologie e morbosità.
Insomma, quelle che io chiamo delle belle persone: il colore che non ho e che vorrei essere io.
Io con questi uomini qui ci ho voglia di dipingerci le pareti, di cucinarci la zuppa, di farci giocare i gatti, insomma: quella cosa lì, ci siam capiti.
Risolto Ideale: luigilocascio

Dicesi irrisolti gli individui che ci hanno la testa per aria continuamente, inconcludenti, infantili, cazzoni,con cui ti fai un sacco di risate, quelli che si ingarellano, che sono egoisti e inaffidabili. (In una parola: me)
Questi uomini qui a me mi piace tanto uscirci perché facciamo lo stesso colore, molto più intenso però e ci divertiamo, oh, se ci divertiamo, a confrontarci le cazzate partorite. Sono una specie di garanzia del divertimento.
Irrisolto Ideale: liberoderienzo

Annunci

39 commenti so far
Lascia un commento

Mi sa che quelli irrisolti sono la maggioranza, però, sì? E c’ho come il sospetto che non tutti i risolti valgano veramente la pena, perché magari con i gatti non ci vogliono giocare.

Commento di bilog

Uff.

Commento di ardez

Ieri in un blog ho ammesso la mia passione per luigilocascio. Avevo rimosso quella per liberodirienzo.
Insomma, una non può neanche distrarsi un attimo che tentano di rubarle gli uominiideali.
P.S. = La tessera per difettology dove si prende?

Commento di cantoediscanto

Desperado, why dont you come to your senses?
You been out ridin fences for so long now
Oh, youre a hard one
I know that you got your reasons
These things that are pleasin you
Can hurt you somehow

Don you draw the queen of diamonds, boy
Shell beat you if shes able
You know the queen of heats is always your best bet

Now it seems to me, some fine things
Have been laid upon your table
But you only want the ones that you cant get

Desperado, oh, you aint gettin no youger
Your pain and your hunger, theyre drivin you home
And freedom, oh freedom well, thats just some people talkin
Your prison is walking through this world all alone

Dont your feet get cold in the winter time?
The sky wont snow and the sun wont shine
Its hard to tell the night time from the day
Youre loosin all your highs and lows
Aint it funny how the feeling goes away?

Desperado, why dont you come to your senses?
Come down from your fences, open the gate
It may be rainin, but theres a rainbow above you
You better let somebody love you, before its too late

Con questo cosa volevo dire? Non lo so, ma i fatti mi cosano.

Commento di ardez

Sì, i risolti sono pochi, per questo io quando li incontro vengo presa da un desiderio immediato di matrimonio, (a parte il fatto che io sono contraria al matrimonio)
Solo che poi, eh.

Commento di laclauz

siamo talmente a corto di commenti che potete di nuovo commentare, viscidi anonimi.

(non che io ne sia contenta, sia ben chiaro)

Commento di laclauz

i risolti non fanno farfalle nella pancia. vogliamo disperatamente gli irrisolti e poi oscilliamo tra il desiderio di risolverli e sposarceli e quello di suicidarci.

secondo me, eh.

Commento di camilla_lo

anche se non sono anonima, sono latitante, ma è perchè c’ho i cazzi da fare.
leggo sempre, bimba

Commento di camilla_lo

“e poi oscilliamo tra il desiderio di risolverli e sposarceli e quello di suicidarci.”

io non vedevo una frase così saggia da secoli.
L’ho sempre detto che questa ragazza ci ha dei numeri.
Chapeau.

Commento di laclauz

NB. io vi odio tutti.

Commento di laclauz

S’era capito.

Commento di ardez

oh.
finalmente.

Che tipa, ragazzi. LaClauz.
Quasi ad ogni post mi fa venire voglia di infilare una mano dentro la finestrella dei commenti e darle una sberla (di contentezza, eh).
Lo stesso per le foto.
Ammiro molto la tua sensibilità deviata.

Commento di utente anonimo

proprio oggi che ho vinto la mia pigrizia e mi sono loggata.
comunque: gli uomini irrisolti, dopo un po’, che palle. almeno, io sono troppo ordinatina per accettare a lungo una relazione con uno svalvolato, e di solito finisce che li rimetto a posto e poi mi lasciano.
infatti adesso me ne sono trovata uno più ordinatino di me, e facciamo a gara per chi è più sano di mente dell’altro.

Commento di reme

…e poi oscilliamo tra il desiderio di risolverli e sposarceli e quello di suicidarci

quelle sono le ragazze irrisolte, infatti

(quella ragazza c’ha dei numeri davvero)

eddie

Commento di utente anonimo

nella bassa l’uomo irrisolto è tutt’altro tipo di persona.
la differenza tra il risolto e l’irrisolto, dalle tue parti, qual è?

Commento di erbasalvia

io sono un uomo risolti. se vuoi cucinare la zuppa con me scrivimi.

Commento di Vertigoz

a vertì.

ho detto tutto

Commento di camilla_lo

Mi cadde l’occhio sulle chiavi di settembre e non ve ne posso privare, creature.

no, non è vero
amico, sento che ho buone probabilità di innamorarmi perdutamente di te.

non voglio più fare il dentista
“…dott.T?” [cit. friends, serie 7 puntata 13. (a voi, adesso)] .

termosifone baffi
se ci aveva anche gli occhi e il naso, tu ci hai bisogno degli occhiali, mi sa.

è vero che il bassotto non può saltare?
mah così…su due due piedi (eh, mi vengono così, già)

sintesi della storia del libro “mr.bean”
cioè, il bignami di mr.bean: amico, spiace dirlo, ma sei messo male.

il mio problema è che odio tutti
non me ne parlare.

lei mi ha detto che non potrò mai farla felice
lei ha ragione, ma su questo blog troverai validi motivi per detestare le donne e tutto l’universo mondo quindi dai, non ti è andata così male

lexotan quantità letale
questa ormai è un must. Mi chiedo se sono aspiranti suicidi o tritapalle ipocondriaci.

come si pronuncia leroy merlin
questo l’ha cercato giunior.

Vabbe’ è venerdì e potrei telefonare a qualcuno e uscire ma perché dovrei quando posso sprecare il mio tempo e lamentarmi del tempo che spreco.
Che occasione ghiotta.

Commento di laclauz

o che bello, quanti commenti, erano mesi che non vedevo sette commenti tutti insieme di cui neanche uno mio.

Anonimo non si fa di essere anonimo, molto male.

Ciccicicci a reme e eddie.

erbasalvia cos’è l’uomo irrisolto nella bassa? (secondo me tipo un ghei)

Camilla, che ti credi, Vertie pure può fare la zuppa, basta che si ricordi di sbriciolarci dentro un po’ di anafranil

Commento di laclauz

Ecco brava grazie laclauz, che loggarmi su splinTer da scuola durante la lezione di video e’ un vero casino.
Dalle mie parti si dice “mettersi in priscio” quando ti gasi per poco, e io sono uno che si mette in priscio facilmente.
Tipo basta una tipa carina che mi propone la colazione insieme il venerdi’ mattina, diciamo. Poi chiaramente basta molto meno per “sprisciarmi” (coma parlano strano ‘sti Terroni), ma perche’ viverla male?
Poi vabbe’, io sono uno dei tanti irrisolti che girano per il mondo, pero’ un irrisolto anomalo e gentile, forse per via di quello che dicono le stelle (tanto non ci credo, io).
Da fancuver bisi’ e’ tutto, della serie “pacomino racconta i cacchi suoi perche’ oggi s’e’ svegliato in ritardissimo ma contento senza motivo, e di questo e’ molto prisciato”.

P.S.: per controbilanciare la carenza di accenti di questa tastiera potrei comprare un evidenziatore verde scuro per soli quattro dollari e sessanta qui davanti a sQuola.
P.P.S.: si’, sono un ruffiano (quasi) senza vergogna.

Commento di utente anonimo

Infatti wasting time è secondo me l’espressione più azzeccata che si potesse trovare.
Cosa c’è di meglio da fare se ho finito lezione ho chiamato mammà che non mi sentiva da millenni e ora c’avrei solo da tornare a casa in bici e studiare?
Procrastinare.
Ai’m a profescional procrastinètor (prossimo titolo del blogghe).

Commento di pacomino

noto dell’acredine nella risposta al mio commento. noto.

Commento di utente anonimo

pensa che a me sembrava simpatico :(

Commento di laclauz

sono risolto nella mia irrisolutezza

Commento di copros

sul #12: “finalmente” era la firma.

“oh” era il commento vero e proprio e il resto una specie di P.S. (ho dimenticato di scrivere p.s. altrimenti sarebbe stato tutto chiaro)

firma –> bjx

Commento di utente anonimo

Secondo me dovreste commentare un po’ di più, comunque.

Commento di laclauz

Secondo me tra risolti e inrisolti c’è poco da discutere. Non puoi mai sapere se un risolto in realtà è un inrisolto che fa finta. Gli inrisolti hanno anche questo vizio.
(mo’ siete tutte avvisate!)

Piuttosto sono rimasto colpito, dalla visione transeunte. Pensavo di essere l’unico con questa dote che neanch’io so come. Un superpotere, come la luccicanza. Non ho ancora capito a cosa serva ma mi sento molto speciale per questo! Guardo un cucciolo di foca e penso bello… quanto durerà? Così per le persone e i software aziendali.
Breve è l’entusiasmo lunga è l’agonia. Eppure vado avanti lo stesso, eh, e abbastanza bene.
Un giorno capirò.

Commento di utente anonimo

bjx

|
|
V

Commento di utente anonimo

secondo me tu mi devi mandare un pvt. così, tanto per gradire.

Commento di Vertigoz

è giusto, credo anche io, tutto sommato.

Commento di laclauz

Hai visto laclauz? Abbiamo fatto trenta, e pure trentuno.
Poi dici.

Commento di pacomino

qui si rubano connessioni inutilmente.
wwc and wwin

Commento di junior

A proposito di connessioni arrubbate e cose così, ma poi la sony che ha detto? Mi sono distratto, forse.

Commento di pacomino

ma, io ci sarei pure sul blog, e commenterei anche, ma i miei commenti giacciono sempre tristi e soli senza risposta e allora mi passa la voglia. snif. ecco.

Commento di Brigget

Ciao tutti, ieri ho fuso l’hard disk di vaio ed è anche morta la rete a studio: mi sa che a questo punto mi toccherà lavorare.
Uffa.
Mi aspettano appassionanti sere di rinstalli recupero dati e bestemmie a profusione.
Stay tuned.

(Briggiuz, ciccicicci :)

Commento di laclauz

In bocca a lupo con i reinstalli del portatile, non per portare spheega ma ammè a parte il fujitsu-siemens, tutte le altre marche hanno sempre insegnato nuove e creative bestemmie.

Commento di pacomino

la clauz, ad onor del vero, non dice le bestemmio.
vero è che che dice un zacco di parolacce (sisi)

Commento di Vertigoz

Eccomi.
Son venuta a capo di tutto, orgogliosamente. (Cioè ho tirato fuori il vomito di gatto pezzetton pezzetone)
Comunque, mi duole dirlo, ma c’è una parte di me che gode a reinstallare, non chiedetemi come sia possibile.
Forse sono quelle cose estreme.
Uhm.
Forse sono troppo troppo nerd.

Commento di laclauz

Guarda che reinstallare è una delle gioie di noi maniaci ossessivo compulsivi, una specie di rinascita dalle ceneri di un sistema (in)operativo sotollo che si purifica da tutti i suoi peccati di bit.
Il fujitsu-siemens l’ho formattato otto volte in due anni.
Anche perché mi dimenticavo sempre di fare il becàpp, credo questo commento mi servirà quando andrò in analisi.

Commento di pacomino




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...