ma anche no


and I'm waiting for you (categoria: mezzo intimismo di mezza stagione)
3 maggio 2007, 14:21
Filed under: puttanate intimiste

È un po’ che ci penso, a questa cosa, mentre sto qui che ti aspetto e mi fumo una sigaretta ideale.
Questo mio lavoro del tedio infinito è in centro supercentro, che in centro così solo la casa di Barcellona. Sto dietro il pantheon, in una stradina pedonale, imbottita di ristoranti con traduzioni di molto maccheroniche della parola maccheroni, di gelati dai colori discutibili, ma soprattutto, ovviamente, popolata da turisti di ogni fatta.
Se però poi distogli un attimo l’occhiale (da sole, sia mai) da modì tutto ma dico tutto a 9.99 eh, allora amaromontenegro, sapore vero: ci sono delle botteghe assurde sbucate fuori da mille anni fa, il corniciaio, l’incisore, l’imbalsamatore, l’agopuntore, il cicciopastore e via dicendo.
Beh, è molto bello.
A parte le folle di orribili motorini compenetrati tra loro, a parte la sovrabbondanza decisamente inquietante di forze dell’ordine di ogni ordine, a parte i macchinoni lustri con la patacca arancione e uno schiavo in servizio civile al volante, dico: a parte tutto questo che da tanta parte de l’ultimo orizzonte il guardo esclude, è molto bello.

Oggi dal panettiere, ma toh guarda, ho incontrato il capo, capo lasciato su circa cinque secondi fa, capo che è un tipo talmente carino che guarda, la parola capo gli si addice davvero poco. Tipo è uno che dice anche grazie e per piacere, roba da matti.
Comunque, per rimanere fedele a questa sua immagine di anti-zeboss, mi ha fatto abusare del suo posto in fila (con indicibile stizza degli astanti) e mi ha anche pure offerto il panino.

Dunque ho potuto consumare la mia versione di pranzo lavorativo preferita, rigorosamente in alone version (ci mancherebbe): nascondermi in un angoletto arancione, diventare invisibile e guardare il pantheon, guardare la gente impazzita con le digitali, guardare le facce di quelli che si fanno fotografare, guardare i capelli biondissimi delle svedesi e quelli nerissimi delle giapponesi (che generalizzazioni geografiche di merda, quanto sei provinciale, madonna) guardare gli ometti con le catenine e le borse fine, guardare i milanesi con gli zainètti.
Chissà se c’è un’ora in cui al pantheon non c’è davvero nessuno, beh, se quell’ora ci fosse, ecco, qui lo dico e qui lo nego, ma anche se quell’ora dovessero essere le sei, a me proprio piacerebbe venire a fare delle foto -brutte- come dico io.
E pensavo che sì.
Che proprio sì, che proprio qui, voglio stare.

Poi sono arrivata alla carta del panino, faceva anche un po’ freddo e allora son tornata su con la mia postprandiale sigaretta ideale e le mie nuvole dentro la testa.
Che tra poco, lo so, pioverà.

Annunci

37 commenti so far
Lascia un commento

Chi tai aspettando?

Commento di JohnnyDurelli

Ovviamente era “Chi sTai…”.

Commento di JohnnyDurelli

temi che la risposta sia una cosa tipo “il principe azzurro”?
Dai, fortunatamente no :)

Commento di laclauz

Meno male…:)

Commento di JohnnyDurelli

io non so come fate a vivere con tutti quei turisti tra le palle. davvero, complimenti. per la pazienza.

Commento di andreasalonicco

l’avevo detto io che pioveva, porcazozza.
Siccome sono ggiovane ho detto ce no l’ombrello no, che poi me lo scordo in giro, no, ci ho la giacchetta e olè.
Siccome sono cretina ora sto qua coi calzini bagnati e i ginzi bagnati a smadonnare.
Proverbio?
Eh, appunto.

Commento di laclauz

Fumare sigarette ideali nuoce gravemente al cervello.

Sono molto cari i cicciopastori lì a Roma?

Commento di zoca

Se sono iscritti all’albo dei cicciopastori del Lazio tendenzialmente no, perché ci hanno il tariffario.
Ma se becchi l’abusivo son cazzi.

(zo-ca.
[No dico:
zo-ca.
Eh])

(non è cazo al contrario.
Cioè sì ma non volevo dire quello. Oh uffa.)

Commento di laclauz

zoca! (sospiro)

Commento di Gnegnet

clauz, ma lavoriamo vicinovicino!!!magari ci si vede per un solitario panino in tandem…
io sono proprio nel covo dei macchinoni con schiavoconducente…!
o.

Commento di ovale80

si è vero, quando tutti i turisti esalano e rimangono le botteghine e le stradine, è un bel posto in cui fumare sigarette ideali.

Commento di sciroccata

hai usato uno smile nei commenti, dio mio.

Commento di greenwich

Ma di tutte le metafore, proprio quella della sigaretta ideale dovevi tirar fuori! Dico, uno si sottopone alle difficoltà del ricondizionamento neurologico conseguente alla cessazione del fumare… e tutti ad appicciar’ tabacco idealmente & realmente…

AGH! me stò a fumà sotto!!! :-((((

e

(còrca coe riappiccio… piuttosto me ‘mbriaco… così mi passa la scimmia)

Commento di ecausarano

fùùùù. fùùùùù.

(io che espiro fumo)

Commento di greenwich

ciao a tutti,
grazie della cortese partecipazione.
Per la cronaca, io non ho mai fumato in vita mia, i fumi mi sono antipatici.

Vale, quando vuoi, chiamami :)

A parte un inavlidante sonno comatoso, oggi sto benissimo.
Stai benissimo?
(zoca,aiutaci a dire stai benissimo, grazie.)

Ci sono dei giorni che a me mi paiono delle canzoni dei bitols.
Ehhh.

Commento di laclauz

non è giusto, da quando io mi sono lasciato con gnoccapolps scrivo cose querule mentre tu sei in gran forma eh. proprio una scrittrice con i controfiocchi (sisi). brava bene bis, abbasso gnoccapolps

Commento di Vertigoz

Ah guarda, io sarei anche contento che tu stai bene, ma sai che quando ti burli della mia dizione io mi amareggio moltissimo.

Commento di zoca

Io poi volevo dire quest’altra cosa, approfitto adesso che è qua anche lui. Che a me va bene che Vertigoz mi cita nei post, figuriamoci, che fa anche piacere esser fonte d’ispirazione, specie a noi blogger uomini che siamo tutti vanesi e ci crogioliamo in queste robe.
Solo questa cosa mi conturba, che adesso quando dice faccio un post stile zoca poi dice Ecco bon volevo proprio fare un post brutto ci son riuscito, oppure Ecco bon ho scritto robe querule, meno male grazie zoca senza di te non ce la facevo.
E pongo mai niente.

Anche questo amareggia.

Commento di zoca

zoca, sto scrivendo delle cose in cui racconto delle gare di tabelline, in cui arrivavo sempre secondo, e c’era una montagna disegnata dalla maestra con delle bandierine che rappresentavano ciascuno di noi, e pongo a fottere, soprattutto il giovedì, quando c’era l’ora di lavoretti, e anche tanta cartapesta. può andar bene?

Commento di Vertigoz

Benissimo!

Commento di zoca

2 imbecilli.

Commento di greenwich

(io con Green ne conto tre)

Commento di Gnegnet

oggi è martedì, il giorno della settimana che odio di più, quello che ancora non si può pensare niente proprio niente di buono, e che secondo me è di colore blu scuro.

Dunque comunque.
Erano mesi che non guardavo le chiavi di ricerca (mesi, vabbe’, qualche giorno, diciamo) e ne ho trovate un po’ che meritano attenzione:

c’ho la forfora verde
amico, fattelo dire, ma hai un problema. A meno che tu non sia uno snorky e in tal caso il problema sarebbe solo avere la forfora.
Che forse ci potresti anche stare, dato che ci hai un tubo che esce dal cranio.

ma perchè non ti fai mai i cazzi tuoi?
io veramente ma veramente mi cheido quale casualità ha fatto arrivare quetsa frase sul mio blogghe.
Dico davvero, eh.

come montare un ventilatore
ecco, queste sono le cose che mi dispiacciono davvero. Perché io sono di quelle persone che quando non sa fare una cosa qualsiasi tipo girare la frittata, cerca su google.
E quando arrivo sul sito di una demente che invece di darmi istruzioni si lamenta della propria nerditudine, smadonno.
Perdonami, sedicente elettrauto/a.

Commento di laclauz

se incinta ho lo stesso i sintomi premestruali? è la mia preferita di questo mese. Soprattutto per la presenza del punto di domanda.E perchè dio l’aiuti, mi sa che non sa nemmeno perchè è rimasta incinta.

Commento di Gnegnet

No comunque io voglio spezzare una lancia in favore della ragazza incinta (sì, l’ho cercato io, in effetti, ehm).

Il mio amico medico una volta mi ha letteralmente terrorizzato dicendo che dopo il primo mese di gravidanza sono frequenti perdite di sangue assolutamente simili a un flusso leggero.

Quindi ora, se non ho le mestruazioni per almeno tre mesi consecutivi dall’ultima accoppiata, mi reputo automaticamente incinta, che llianticoncezionali mica funzionano sempre, eh.

Quindi ora tutti sapete che passo tutta la mia esistenza a temere di essere incinta.

Quindi ora tutti sapete che sono cretina.
Ma no quello lo sapevate anche prima.

(laclauzblog: ginecologia per paranoidi deficienti)

Commento di laclauz

Mercoledì, madonna, giorno molto sottovalutato, emotivamente parlando.

Sono due giorni consecutivi che mi sveglio alle sette con il naso coibentato dal profondo, dopo un angoscioso incubo con sempre lo stesso tema:
ieri era che mi dicevano che la mia laurea era scaduta e dunque dovevo fare quattro esami entro una settimana.
Vi lascio immaginare il mio stato.

Oggi celebre sogno di rifare la maturità e accorgermi che non vedo un libro di chimica da quindici anni. C’era pure pulsatilla in questo sogno, che era un po’ secchiona e mi prestava i bignami.
Ma continuavo a stare malissimo.

Ora, Freud,mi vuoi dire qualcosa sul senso di inadeguatezza?
Grazie, ma rateizziamo, please.

Commento di laclauz

eccoli, i cicciopastori

Commento di laclauz

il sogno secondo Freud vuol dire che ti senti sola e che hai bisogno di un fidanzato nuovo. l’ho letto sull’Interpretazione dei Sogni.

Commento di Vertigoz

nelle notti di fine gennaio puoi trovarti da sola in piazza … ed è meraviglioso

Commento di shehrazade

Già che ci siamo, finiamo.
Giovedì.
Giovedì è un gran giorno, preclude al friday i’m in love, quindi perché nel mio bislacco immaginario è di colore marrone?

Secondo me che ci ho i pezzi di cervello montati al contrario, si vede dai colori che a quattro anni ho affibiato ai giorni della settimana: lunedì rosso bordò, martedì blu, mercoledì verde scuro, venerdì verde chiaro, sabato nero e domenica bianca.

Ma che cazzo di colori sono marrone verde chiaro rossobordò?
Vabbe’.
Voi li vedete colorati i giorni?

(Stanotte non ho sognato niente, se dio vuole le scuole erano chiuse)

Commento di laclauz

fuf-fa, fuf-fa
era un’argomentazione teorica, cretinetti.

Commento di Vertigoz

fuf-fa, fuf-fa
era un’argomentazione teorica, cretinetti.

Commento di Vertigoz

Friday I’m in love, mi è sempre piaciuto e me lo sono scritto sulla lavagna arancione dell’ikea.
Ma questo non c’entra niente con quello che volevo dire, no.
La cosa che volevo dire è che mentre leggevo mi sono immaginato tutta la scena, inclusa la sigaretta immaginaria, e che stavolta ti sei davvero superata.
Spero di vedere presto le foto senza turisti, sono davvero curioso di sapere se è possibile trovare un momento in cui non ci siano.

Commento di pacomino

“non ci siano”?
“non ci sono”?
Oddio, il dubbio letterario di mezzanotte e trentadue…

Commento di pacomino

ora sono a roma, non serve. serviva ieri.

Commento di junior

Bel posto.

Commento di ZinoSperanza

applaudo al sapiente uso dell’accento grave.

Commento di Brigget




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...