ma anche no


le cose non sono le cose
24 novembre 2006, 10:33
Filed under: puttanate intimiste

Eh, cose così.

Al di là dei fatti, che pure ci sarebbero da raccontare cose, oggi è uno di quei giorni in cui mi sembra che le cose mi si rivolteranno contro all’infinito.

Ma non le cose tipo la sfiga quotidiana, proprio le cose quelle che faccio. Questa cosa di sbagliare e cadere e rialzarsi, che poi se guardi bene c’hai un sacco di sbreghi e quando meno te lo aspetti, eh, tirano.

Io mi sbaglio.

E allora bella forza, tutti si sbagliano, ma invece no.

Io mi sbaglio perché mi credo sempre che le cose siano diverse, che tutti seguano il mio copione personale, e poi quando mi rendo conto che invece, ma sai che, ma per niente proprio, ecco, allora, io ci resto male.

Quindi non so, penso che chissà quante cose in realtà sono diverse da come io le vedo, che forse io sono come le mosche con cento occhi quando gli altri ne hanno due (o viceversa) e che non c’è niente di oggettivo e la realtà è sempre soggettiva, se mi ricordassi quale filosofo lo diceva.

Però in questo soggettivismo, relativismo, come vogliamo chiamarlo, io mi accorgo che continuo a sbagliare e allora non so, non so bene, cosa dovrei fare, forse cercare quella gente che anche lei ha cento occhi e andare tutti insieme a mangiare merda.

Allora, con questo incessante intimismo, la smettiamo o no?

No.

Annunci

19 commenti so far
Lascia un commento

massi’ magari ti sbagli e in realta’ sei felice…

va a sapere.

Commento di anonimista

Video di No Rain dei Blind Melon…una vita fa…

Commento di Ubikindred

eh, infatti sempre avuto un debole, per quella canzone.

Commento di laclauz

alza la cornetta scioccarella : )

(mangiare non mangaire!)

Commento di Vertigoz

non esistono fatti, solo interpretazioni.

Evviva la cacca.

[ dessa ]

Commento di desanta

Bada che non voglio dire forza e coraggio che è venerdì domani si dorme.
Però, io penso, bisogna vedere, dopo gli sbagli e gli sbreghi, cosa possono essere queste cose che non sono quelle cose.
Sai quante robe in realtà sono risultate diverse da come le vedevo. Parecchie, ti dico, ma parecchie proprio, però poi alla fine, a volte, qualcuna mi va bene lo stesso.
Forse coi copioni è meglio chiudere qualche occhio, come dice Spinoza.

Commento di zoca

Anch’io, anche se il capolavoro assoluto era I Wonder, secondo me.

Commento di Ubikindred

invece io dico forza e coraggio che è venerdì.
venerdì pomeriggio, mica cazzi

Commento di junior

In primis… il nuovo template merita applausi, era da un po’ che non venivo qui… si era capito?
Va bhe…
Per il soggettivismo relativo o il relativismo soggettivo non c’è una soluzione univoca ma ovviamente relativa e soggettiva!
Io ho semplicemente deciso di non attendermi nulla dagli altri e soprattutto di evitare di recitare copioni che la mia rutilante mente elabora notte tempo!

Quindi, ribadisco il mio motto:
“Dum loquimur, fugerit invida aetas:
carpe diem, quam minimum credula postero.”

Don’t worry, be happy!
:o)
Il Fratellastro con la coperta!

P.S. Ma niente più STRIPES sulle foto?

Commento di aquarius248

ma com’è bello qui.

Commento di LilyMarlene

ma com’è bello qui.

Commento di LilyMarlene

in realtà hai una scrittura troppo stupendevolmente sincopata perché chicchessia possa seguire il tuo copione :)

Commento di greenwich

Buona notte a tutti, damA y caballeros.

Vertigoz: la correzione di bozze è al di sopra di ogni soggettività, diamine, eh, il lavoro è lavoro, mica si può mischiare coi casi personali, aho.

Dessa: massì, milioni di mosche non possono sbagliare.

zoca: eh appunto: qualcuna, eh.

Ubikindred: mah, diciamo che all I can do is just pour some tea for two and speak my point of view

junior: tipo it’s friday I’m in love? ;)

aquarius248: ma grazie, qua, visto, quando ci sono da espletare attività inutili siamo sempre in prima linea

LilyMarlene: ma grazie :)

greenwich: uhé, te, piano con sti paroloni, ché a me uno una volta, eh mi ha detto che scrivo come bukowski, eh ;)

Commento di laclauz

quello là era sicuramente un coglione, te lo dico io.
E poi ho scritto stupendevolmente, eh.

Commento di greenwich

Green, sarei curioso di vedere come te la caveresti se salta fuori che “quello là” era tipo suo padre.

[che domenica melanconica ragà]

Commento di ardez

(eh, diciamo quasi suo padre)

Commento di laclauz

qualcuno di nostra conoscenza sostiene che forse forse… c’è qualche affinità tra laclauz e clauu (che sarei io)…e forse non solo il nome.
mi piace il tuo blog!semplicemente, mi piacciono le tue parole e il tuo “copione personale”,che mi fa pensare un po’ al mio. ;-)

Commento di clauu

eh, basisco.
clauu è stato il mio glorioso account su tiscali finché non è stato ucciso dallo spam.
ora io al fatto che esietesse una splinder laclau mi ci ero abituata ma questo è davvero uno scoop :)

Commento di laclauz

brava, basisco anch’io!se ti capita vai sul mio blogghetto…adiòs.

Commento di clauu




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...