ma anche no


surprise ice
4 ottobre 2006, 21:08
Filed under: bll bb bll parlaci di lei

Il ritorno qui mi è preso talmente male che mia madre, e dico mia madre, mi ha scritto” ma chissenefrega del contratto, torna prima di dicembre”.
Mia madre, no dico, quella che se dico mi dai un bacio risponde “te lo sei meritato?”
Ma una volta qui, ah sì che ci divertiamo, altro che malinconia da aereo.

Sorpresa numero uno da quella brava testa di minchia che sono ho dimenticato il caricabatterie a casa e che non esiste più su tutta la terra questo caricabatterie e questo è un problema più scottante di quanto non sembri perché adesso come farò ad avvisare i motomuniti colleghi che no, io sono ancora a letto, andate voi, grazie? Io coi telefoni tengo una suerte degna solo di paperino. Ne dovrei comprare uno nuovo e non c’ho né soldi né tempo né voglia e a me non piace comprare le cose se non ne ho voglia, specie se poi ci devo convivere a lungo. (Ma dai? Non mi dire, perché invece a noi tutti ci piace proprio comprare le cose quando non ci abbiamo voglia, eh)

Sorpresa numero due il supermercato aperto fino alle dieci dietro casa è chiuso per lavori fino al 18 ottobre, così non posso manco comprare l’insalata e il latte, e dedicarmi esclusivamente a una dieta monoalimento di formaggio. Ora attendo solo di essere convocata per un documentario alimentare che super size me vatti a nascondere.

Sorpresa numero tre grazie a sorpresa numero due se voglio evitare di fare colazione col gorgonzola devo trascinarmi al supersol all’altro capo del quartiere e consumar così i pochi istanti eterni (cazzo. È una citazione da sanremo tipo del 90, è il caso di scrivere a quelli del lexotan che ho riscontrato ulteriori effetti collaterali) e così niente palestra per me e qua io se non sfogo in qualche modo la violenza fisica e mentale che mi ribolle dentro, io, vi avverto, potrei fare una sciocchezza letale per l’umanità intera.

Sorpresa numero quattro due e dico due nuove ospiti russe si sono installate a casa nostra per due e dico due settiamane. Una quando sono entrata in casa stava sola in mezzo al corridoio e mi ha guardato come se fossi uno stupratore col grimaldello. Ma cazzo. Contando i cani, siamo in sette in esseri viventi in questa casa, decisamente troppi per i miei gusti.

Sorpresa numero cinque inspiegabilmente la rete funziona a mozzichi e bocconi, e ci mette circa sette minuti a caricare la pagina di google, quindi mi posso anche scordare qualsiasi forma di comunicazione continuata. Mi pare evidente che il mio destino sia irrevocabilmente l’ascetismo: il fato escogita ogni scorciatoia per garantirmi la privazione di qualsivoglia contatto con il mondo, e io solo vorrei far notare che comunque non eravamo tanto lontani neanche prima. Quindi forse, ecco, un po’, dai, stiamo esagerando, che diamine.

Sorpresa numero sei il mio capo mi ha detto che mi ha assunto perché si aspetta tantissimo da me nel giro di un anno, per questo si sta prendendo l’onere di insegnarmi tutte le cose. Eh già, peccato che io tra due mesi me ne fugga sulla luna, piuttosto che continuare questa vita. Come dirlo a un uomo che quando ho detto mi manca roma è scoppiato a ridere, seriamente ma seriamente convinto fosse una battuta? Mi sento una merda Ricapitolando, nun c’ho tempo manco pe’ chiagne, ho il frigo pieno di formaggi che stanno per scadere, scrivo le mail sull’aereo e i post nella pausa pranzo, ma se poi vi dico che non ho avuto tempo tampoco di fare una foto ai miei nuovi capelli, ecco, allora, ne son certa, capirete che il dramma è reale.

Annunci

62 commenti so far
Lascia un commento

ora una domanda logica sarebbe ma se non c’hai tempo come cazzo è possibile che stai sempre qua? eh, boh. Forse è per questo che non ci ho tempo.

Commento di laclauz

buahah. ridevo per il commento 2, ma anche per il post eh ;-)

Commento di Vertigoz

una buona pasta ai 4 formaggi, e via!
non puoi non avere in casa 1/2 kg di pasta, su su

Commento di stefanone

Ok, sto ripetendo nella mia testa che non si ride delle disgrazie altrui.
Quindi sorrido, ma solo per il modo divertente in cui hai descritto questa serie di catastrofi.
Che poi vorrei scrivere un sacco di roba per commentare, ma di là c’è la torta di Mars che i miei cazzari coinquilini mi han fatto per festeggiare che tra due settimane cambio casa.
Tu però non festeggiare, perché poi tanto qui ci torno.
Oh.

Commento di pacomino

mmm carina la tua mamma! con un’infanzia cosi` te credo che una poi sviluppa i disturbi d’ansia e le malattie psicosomatiche..
povera laclauzzina.

Commento di Brigget

briggi le mamme sono una calamità naturale, non si può scampare.
Per questo non voglio figli.

Pacomino, io fossi in te mi preoccuperei un attimo che se miei coinquilini festeggiassero la mia dipartita con una torta.
Dico, ragazzi, contenetevi, festeggiate quando è uscito, un po’ di ritegno, che diamine.

Commento di laclauz

No, aspé, la dipartita spero di no, cioé, non nel senso stretto, o lato, o quadrilatero.
Insomma, dipartita mi fa tanto sgrat sgrat sgrat, per interderci.
Ma sorvoliamo.
In effetti non è che stanno ancora festeggiando, stanno solo facendo le prove generali.
E la torta effettivamente faceva cagare, sono molto meglio le mie leccornie cioccolatose.
Spero (le loro) migliorino finché vado via, altrimenti li andrò a trovare al reparto intossicazioni…
E poi ci vogliamo bbbene, noi sei pirla sotto lo stesso tetto.
Solo, a volte, vorremmo sterminarci tutti, ma poi per fortuna non ci sono abbastanza coltelli in cucina.
Insomma… mi mancherà un po’ ‘sto paradiso in cui ho vissuto per quasi due anni.

Ma a quanto pare anche lì da te non si scherza, a sovrappopolazione abitativa, neh?

(ho diritto al compenso per la lunghezza del commento?)

Commento di pacomino

io dico, e scusa se mi intrometto, che se poi ti capita di ricevere tutti questi commenti ai controcommenti di un commento, è il caso di tornare a Roma.
Per fare un esempio concreto, io ho tre lettori pervicaci del mio blog, ricevo zero commenti, ma ho Villa Pamphili sotto casa. Ti ci porto a fare una respirata, se vuoi, quando torni.

Commento di utente anonimo

si vabbe’ ma un posto a roma che vende gelatine per quarzi lo conosci oppure questa storia dell’ illuminotennica e’ una fregnaccia? umpf

Commento di utente anonimo

la voglio la foto dei capelli!

Commento di utente anonimo

cmq per la questione della foto dei capelli che non arriva sono molto molto delusa :(

Commento di camilla_lo

weekend, I promise.
sempre che l’acquisto del telefono e le pulizie e le lavatrici accumulate da un fin de semana saltato non mi distraggano troppo.
Ma sono fighi, fidati.
Non da uomo.
sotto gli orecchi, via.
(mi fai il disegnino?eddai:)

Commento di laclauz

ah, per quello delle gelatine: fruit joy, bar all’angolo, se ai quarzi non ci piacciono avvertimi che cambiamo marca. Secondo me sono le migliori, comunque, eh.

Commento di laclauz

Non fare che mò te la tiri adduemilioni, come a Pulsatilla, ah?

Che poi sembra male.

Commento di SostieneMartina

mo’ mela tiro adduemilioni, sicuro :)
(pulsatilla a fare le conferenze e io a fare le lavatrici, ehhh, destino)

Commento di laclauz

t’e’ scivolato l’ aceto nell’ insalata dietetica eh

Commento di utente anonimo

a me il successo non mi ha cambiato. forse perchè non l’ho avuto.

Commento di Vertigoz

Clauz, mi pari un poco incasinata. E di sicuro fare colazione con il gorgonzola non nuoce alla tua stabilità psicofisica, in alcun caso. Fossi in te mi spaccerei per malata per una settimana intera e mi prenderei delle gran sbornie con gli amici. Una vodka tonic a colazione non può essere peggio del gorgonzola.

Commento di CuloDritto

oh io ci voglio bene a questa. vi giuro che quando la vedo così – cioè sempre – mi prende l’ansia!
suggerirei una sottoscrizione per regalarle un paio di kickers.

Commento di utente anonimo

qualcosa mi dice che laclauz non seguirà il consiglio di culodritto

Commento di junior

clauz ma vuoi un disegnino pregiudiziale o postgiudiziale?

Commento di camilla_lo

utrumque, amore :)

Commento di laclauz

Commento di camilla_lo

ehi, è stupendo!`
a parte i rotoli di trippa eccessivi, a mio avviso, (non è che dobbiamo dire proprio tutto tutto, no? ;)
perché ho le calze di bob marley?

Sei bravissima e l’espressione è fantastica e senza avermi mai visto!
Però i capelli son più ricci.

Aspetto con ansia il post foto!
(l’ho già detto che è bellissimo?)

Commento di laclauz

Manca il naso, al disegno. Ma io di arte non capisco nulla
AdT

Commento di utente anonimo

Voci di corridoio dicono che Laclauz verrà usata per oscure sperimentazione socio-psico-fisiche per la realizzazione del nuovo script di Sex on the city.

Le sue foto già circolano nel mercato nero dei dottorandi in onanismo, fisica dell’auto satisfazione e sociologia della calza lunga colorata eccitante.

Commento di SoulKitchen

quello è il naso, è la bocca che manca.
e comunque è una citazione fotografica che solo gli intenditori coglieranno :)

Commento di camilla_lo

Ahah, bellissimo!

Commento di pacomino

olè, ho levato i commenti anonimi, ché a me gli anonimi mi sono sempre stati sulle palle.
Comunque magari tra due giorni sono in crisi di astinenza e li rimetto.
Chi può dirlo.
In ogni caso è fantastico poter filamente realizzare una dittatura uterina random.

Commento di laclauz

ah, poi una cosa, SoulKitchen.
Io non capisco perché sempre più spesso la gente incontra dei parallelismi tra me e quel trans di sex and the city.

uno. lei è MOLTO più vecchia di me, ah.

due. lei è un trans ossigenato e si veste anche da tale.

tre. io non parlo di city né tanto meno di sex.

quattro. io sono una sfigata epica, odio i locali, le feste e gli stilisti.

Dunque?
L’unico personaggio del cinema in cui mi ritrovo è jack nicolson in qualcosa è cambiato.
(che comunque sempre meglio che in quello del cuculo)

Commento di laclauz

Post-it per me stesso:
sono arrivato a sorpresa numero quattro

[ciao clà ;-)]

Commento di Lakota

Mia cara se la metti così cominci a sembrarmi il Paul Giamatti di Sideways.

Commento di SoulKitchen

Sei a Barcellona e ti manca Roma, ho capito bene ?
Ora vado a fare 4 passi a Villa Pamphili e ci penso sopra. Mi sembra che là manchi un venditore di palloncini.
C’è un’inflazione di tuoi lettori da queste parti, si potrebbe fondare un fans club e incontrarci al Circolo Anziani, giusto per darsi un tono.
A dicembre sei a Roma, sicuro come che io sono a Barcellona.

Commento di acerino

chi è Paul Giamatti? Mi sa che non è proprio un complimento, eh.

L’unico legame che posso concepire è che il regista di Sideways è lo stesso di quell’atroce film con j.n che fa il vecchio abbandonato, una cagata unica, indi per cui mai e poi mai vedrò un altro suo film, l’ho giurato.

acerino, dov’è che c’è l’inflazione di fan? non ho capito una ceppa. C’entrano i palloncini? Barcellona?
I passi? è un rebus?

(mi sa sono parecchio torda oggi pomeriggio, e leverei pure l’oggi pomeriggio)

Commento di laclauz

laclauz, il film in cui j.n. fa il vecchio abbondanato è una cagata atroce ma ti assicuro che sideways è bello, divertente e spumeggiante (?!). non mi chiedere come ciò sia possibile, ma così è

Commento di Vertigoz

Andiamo per gradi: sono già il secondo commentatore che abita sul perimetro di Villa Pampihli a Roma (il primo è al #8).
Da cui collegavo la passeggiata a V.P. col fatto di trovarti un impiego, per l’appunto venditore di palloncini.
Il resto … forse sono io che ho capito male.
Buona settimana

Commento di acerino

ma il Lexotan, te lo fai x endovena?

Commento di MrsOlga

solo se trovo qualche siringa per terra

Commento di laclauz

…a quanto pare il mio indirizzo email è comparso su questo sito, legato a una storia di trollagio o qualcosa del genere… Ecco spiegato il fatto per cui la mia email e il mio messenger erano inaccessibili durante 2 settimane… La mamma dei cretini è sempre incinta… Vi prego di non mandare email, perché tanto da oggi non le riceverà il cretino ma bensì io.

PS: la cosa peggiore è che per rispondervi ho dovuto aprire un blog pure io…

ciao a tutti,
Santi

Commento di stroopwafels

Ussignùr, “qualcosa è cambiato” è il film più lento che io abbia mai visto.
E, dopo Jackie Brown, è l’unico davanti a cui mi sia addormentato in tutta la mia vita…
(beh, oggi non conta, ho talmente sonno che mi addormenterei anche davanti a The Blues Brothers)

Commento di pacomino

mi manca laclauz (tears)
quando ehm pubblica un nuovo post ?

Commento di Vertigoz

Tipo che da domani a domenica ho vacanza per la scoperta dell’america, dimmi tu, e quindi viste le mie consuete abitudini sociali invaderò (invadrò? l’accademia della crusa incombe) la rete con quantità spropositate di ciarpame fotografico e letterario, molestie epistolari e così via, sempre che la rete mi funzioni, sennò, lo dico prima, avvisate la polizia, che ho fatto una sciocchezza.

Tipo che potrei anche rifare il template, uh.

So che è disgustoso che cotanto blogghe si stia trasformando in una organizer da manager fallito, ma pure voi che lo venite a leggere, bene non je state, eh.

Commento di laclauz

ma si può augurarti buon viaggio o anche questo è di troppo? (dove in America?)

Commento di nomdart

bwahahahaha, cioè, nomdart, eddai

Commento di pab

Oggesù. Tipo io adesso proprio mi sentivo dentro di creare un nuovo anonimo, ma non si pote.

Commento di zoca

Che bello… Foto dal nuovo mondo… Spero che ne metterai tante su Flickr!

Commento di stroopwafels

Che tipo secondo voi quante volte al giorno è lecito aprire il blog su luogo di lavoro senza essere una persona orribile? Dico se hai da lavorare, un po’.

Commento di laclauz

Ancora, mattina delle grandi domande: secondo voi è possibile che tutta questa pippa che -anche questo non è il lavoro giusto per me- sia in realtà insolubile perché magari la mia si chiama solo -voglia di non fare un cazzo- e per questo nessun lavoro andrà bene?
e in tal caso allora, quale lavoro è meglio?
E anche se ne trovassi uno meglio, resta comunque valida quante volte posso aprire il blogghe senza sentirmi una vergogna per l’umanità?

Commento di laclauz

Il fancazzista congenito… ce l’ha nel DNA… Potrebbe trovare il lavoro dei suoi sogni, ma troverebbe sempre un modo per fuggirne anche per un attimo…
Io so che non guarirò mai…

Commento di stroopwafels

il fine giustifica i mezzi. se hai nuovi commenti è sempre lecito aprire il blogghe.

Commento di Vertigoz

vedo che nessuno mi caga, bravi così.
Dopo sei ore la mia risposta è questa: per meno di 1100 euri, otto e mezzo, è concesso tre volte l’ora, almeno.

Commento di laclauz

il fine giustifica i mezzi.
il rozzo se ne sbatte i coglioni

maurizio sangalli
(che poi, io non so manco chi è maurizio sangalli)

Commento di junior

junior è così cretino perché siccome non ha più i capelli ha preso freddo al cervello.
Irreversibilmente.

Commento di laclauz

secondo me…
Il fine giustifica i mezzi,
il rozzo anche gli interi…

o almeno così diceva Camillo Benso conte di Cavour…
(Benso eh? boi non so…)

…and falling down toward the infinity (della scemenza ovviamente).

Commento di stroopwafels

vero. infatti la mia canzone preferita, freezer, recita
vorrei vivere nel frigo
e i ghiaccioli sol mangiare
il freddo mi fa bene
mi riesco a conservare

e qualche strofa dopo
quando vado ad una festa
mi vien sempre mal di testa
stare solo mi fa bene
ma poi mi rompo i coglioni

Commento di junior

la mia si chiama “forno” (o phorno che dir si voglia… e che voglia!)

del forno feci la mia casa
mia moglie s’era anche dissuasa
dal coltivare un bel giardino
e far giocarci anche il bambino.

Ma la pizza arrivò un giorno
e al caldo insopportabile del forno
noi ci si sciolse in un istante
sig. Formaggi, consorte e il piccolo infante.

Commento di stroopwafels

a me invece mi piace
Il lavoro a me mi stende e per giunta non mi rende per comprarmi una maglietta ho venduto la mia lambretta Quando prendo lo stipendio in gelati me lo spendo i gelati sono buoni ma costano milioni

Commento di Vertigoz

vertigoz… mai sentito parlare di metrica?
della serie Tityre, tu patulae recubans sub tegmine fagi
…no eh? :p

Commento di stroopwafels

mai pensato di chiudere i commenti?

Commento di junior

(ah ok, allora vertigoz sa quali sono i versi che non ho citato)
(che ovviamente sento molto miei)

Commento di junior

tu hai ma sentito parlare degli skiantoso. mò vengo lì e ti picchio.
(ti rullo di cartoni)

Commento di Vertigoz

Allora, Vertigoz, ci si vede all’uscita del blog… e guai a te se ti porti amici dietro!

Commento di stroopwafels




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...