ma anche no


that’s me in the corner
7 giugno 2006, 17:51
Filed under: puttanate intimiste

Ma che ne so.
Anzi lo so.
Anzi sembra tipo che sì e poi invece è no.Se fossi qui ci andremmo a mangiare il gelato e parleremmo della nostra corona di stelle e di spine, croce e delizia e demenzialità, potrei fare la faccia del drago verde che saluta e cantare forte, poi io mangerei anche il tuo gelato e controlleremo che ohssì ho proprio gli occhi verdi e che siamo dei falliti e che siamo i falliti più falliti di tutti e che siamo egocentrici ohssì e che riusciamo a farci male in dei modi sempre diversi perché siamo un zacco creativi e che la fisiognomica dice che bisogna volermi bene, checazzo.
Ma invece no.
E non scrivere che tu lo sai perché tu non lo sai.
Mi mangerei i ginocchi per quanto mi sto sul culo.
Mi fa paura il silenzio ma non sopporto il rumore.
Sono stanca di guardare il mondo che gira, ma non ce la faccio a girare anche io.
E cameriere portami da bere, non sopporto che il mio corpo mi ponga puntualmente il conto della merda che ho nella testa.
Sono stanca di spiegare, vorrei non avere sempre questa ansia di dimostrare qualcosa (cosa?) e vorrei essere chiara, chiara, chiara, sempre.
E vorrei dirlo meglio ma non sono capace.
“Sono stanco di avere mani e piedi legati al cervello, dal cervello vorrei sganciarmi e penetrare tutte le menti del mondo. So che non si può vivere se non si sa decidere su ciò che ci capita in certi casi ciclici. Voglio trascinarmi con la testa pesante sotto gli scarponi e uscire volentieri dal mio cervello stretto, e poi cadere malamente con il muso a terra senza farmi male, senza farmi male, senza pensare male e non farmi male senza pensare”
(Lui
sì)

Annunci

19 commenti so far
Lascia un commento

… ah gli R.E.M.
non c’è necessità di dimostrare sempre qualcosa: di-mostrati per quello che sei che, a noi lettori (forse non tutti), vai bene così …
cheers…

Commento di Riflessioni

lo so che non c’è necessità, figurati. E’ questo che ti rende pazzo, saper quel che è giusto ma non saperlo fare.
Io dico I REM, comunque.
Comunque grazie. ciao.

Commento di laclauz

so che apprezzerai quanto sto per dirti.

cameriere non camerire.

(tears)

Commento di Vertigoz

ollallà ma grazie, questo era pieno pieno pieno di refusi, senza cameriere ero già a quattro.
(e la colpa dei refusi, si sa, è sempre di winnie;)

Commento di laclauz

clà
…la tua faccina mi ha commosso…
:-)
[me lo fai un sorriso?]

Commento di Lakota

io semplicemente staccherei la spina dal cervello…..è solo che non l’ho ancora trovata.

Commento di limone81

clauz, incoraggiati forza.

magari se ti allacci le scarpe il mondo comincia a sorriderti… camminare con le scarpe allacciate e’ molto piu’ comodo, e non sto scherzando…

poveretto pero’ colui che prende il gelato con te e tocca guardare che te ti mangi il tuo eppoi gli mangi il suo.

Commento di anonimista

In questi momenti con Ovale ci scambiamo sempre un:”Se la vita non ti arride e negato ti e’ il successo, non star’ a far’ castelli in aria, ma vai a piangere sul…” (Igor o Aigor)
Mr. Dave

Commento di utente anonimo

anonimista: eh lo so, non è mio costume avere le scarpe slacciate ma quelle hanno i lacci troppo corti. Sì, poveretto è la parola giusta, ci vuole tanto coraggio per avere a che fare con la mia prepotente e bulimica ciclotimia : )

mr.dave: mi chiedo perché in questo rinomato luogo di turpiloquio non te la sei sentita di scrivere cesso (perché era cesso, giusto?)

Commento di laclauz

la devi smettere di darmi del paffuto. non so perchè ma mi fa spisciare : o

Commento di Vertigoz

anch’io dico i rem, ma era per rompere … ar i em …

Commento di Riflessioni

Ho ben due motivi:
1) Igor (o Aigor) viene interrotto prima di dirlo dal Dr. Frankestain (o Frankestin).
2) Se dico “cesso” poi il server mi blocca l’accesso al tuo amato blog…merda lo ho detto…vabbe’ meglio che mi fermo.

Mr.Dave

Commento di utente anonimo

e hai anche detto merda.
o.

Commento di ovale80

pat pat.

Commento di erbasalvia

Tante citazioni di de Gregori vedo… “ma dimmi dove sarà la tua mano dolce stanotte, dove sarà il tuo cuore”…

E’ vero, spesso siamo proprio bravi a farci del male…

Commento di gattosolitario

invece è tipo no. manco le basi

Commento di junior

no giugnor, in questo caso sembra tipo che sì (forse) e poi invece è no, (non tipo che no, è sicuro che no)
ho ragione io e tu sei pelato, cordialità.

Commento di laclauz

max gazzè? (solo una curiosità) se non è lui qualcuno ha copiato: o lui da qualcuno o qualcuno da lui. mah!

Commento di anamorfico

no guarda, è chiaramente max gazzè che ha copiato me, ma io ne gliene voglio, per questo ho virgolettato il testo e ho messo il link sotto.

Commento di laclauz




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...