ma anche no


I no longer know where home is
11 marzo 2006, 14:53
Filed under: bll bb bll parlaci di lei

Com’è come non è, in due giorni sono riuscita a vedere cinque case, comprare un abbonamento per la metropolitana, uno spray per il naso, una carta spagnola per il celluloide e ora me ne sto qui come quel trans di sex and the city con il vaio sulle ginocchia. In realtà ho un’ansia che potrei definire solo materna per quello che potrebbe succedergli, al vaio, se va troppo lento o se gracchia o se scopro che è malato, e per questo io lo so che non ce la potrò mai fare a fare un figlio.
Ho una cosa strana agli occhi, tipo un’allergia, secondo me una somatizzazione bella e buona da psicopatica, insomma fatto sta che mi ha costretto all’immediato acquisto di gafas da sol di tendenza per la modica cifra di 5.80 euri.
Muy trendy.

Comunque.
Tengo que buscar una fottutissima habitacion, dunque telefono a tutta birra a chicas y chicos.
Come abbia fatto a comunicare con codesti individui, mi pare tuttora parecchio misterioso.

Casa uno, muy centrica, questo sì. Però. Ecco. Come dire che siccome ho un bel viso, anche se sono priva di gambe e braccia siete tenuti a considerarmi una gnocca lo stesso. Il tipo, che dovrebbe fare il fotografo e invece è sovrappeso e spiacevole (i fotografi sono esseri emaciati e fascinosi, si sa), blatera scrivendo cifre sibilline su un foglio mentre io penso a una scusa carina per sfancularlo. Non mi viene, allora dico la verità e mi sfancula lui. Mi sento molto un genio, quasi all’altezza dei tanto decantati  uomini che si fanno lasciare per fare sentire te una merda.

Casa dos, muy in culandia. In questa strada ci sono solo tre grattacieli, che avrebbero a loro tempo avuto decisamente bisogno di un architetto, e il civico che mi è stato dato è 57. Solo che i tre non sono numerati. Secondo me solo una persona malvagia può darti l’indirizzo e non avvertirti di questa piccola sciocchezzuola. Chiamo. La cortesissima creatura invece di dirmi oh sì scusa scendo, mi sbraccio da un balcone o cose così, si fa richiamare per altre cinque volte finché non decifro edifico e piano. E vabbe’, magari è in mutande o c’ha la tinta in testa. Sul pianerottolo ci sono dieci e dico dieci porte. Che viene in mente per caso alla magnanima creatura di aprire e farsi vedere? No, perché fosse mai che potesse rimanermi qualche centesimo nel telefono. Giuro che ho pensato, in sequenza, di mandarle un messaggio con un lapidario vaffanculo, ma col punto, o per rimanere più nella tradizione italiana, di urlare oscenità di ogni risma sul pianerottolo e poi fuggire.

Ma come dice la mamma, il bisognino fa trottar la vecchia, e siccome ‘sto diavolo di habitacion mi serve, suono. La ridente coppia mi apre: lui pare lello arena sotto tavor, lei la matrigna di Biancaneve con occhiali. Nessuno dei due ha alcuna tinta in testa. Lei pare che abbia ingoiato un limone e sicuro nasconde da qualche parte una bacchetta di acciaio, sottile ma flessibile, con cui percuotere chi lascia i bicchieri in giro. Lui ha le mani in tasca, e questo avvalora la mia tesi. E poi viene fuori che sono psicologi. No, dico: psicologi. Poi dici perché non puoi credere nella psicoterapia. Però la stanza ha un armadio e una finestra, e udite udite, un bagno. Praticamene un miracolo.

Casa tres, medio centrica. Alla faccia della psicologa stronza, mi viene a prendere alla metro un quarantenne ispanico filippino che si rivelerà poi trasportatore (di cosa non specificato: traete pure le vostre conclusioni) che mi conduce alla suddetta casa, dove dovremmo dimorare io lui suo fratello e un bagno cucina di circa 1mq. Quando espongo le mie perplessità sulla condivisione degli spazi, mi fa notare che siccome c’è la tenda nella doccia, è possibile anche stare in due nel bagno. Non so come spiegargli che forse anche no, perché a differenza di tutte le persone conosciute fin ora, è simpatico. Farfuglio che in caso gli faccio sapere, e lo lascio lì mogio mogio che si guarda ventana y cama doble chiedendosi cosa ha sbagliato.

Casa cuatro, muy centrica, ma abitata da sette e dico sette fanciulli in piena crisi ormonale. Quindi playstation, fumo, calzini sporchi in grande quantità e tutto quello che si può immaginare nello stereotipo doc, c’è. Diciamo pure che la pulizia della casa dei sette nani non ha nulla a che invidiare alla pulizia della casa dei sette catalani (catalNANI? Sì, guarda, mi vengono così, eh), e siccome io con quella sfascia palle di Biancaneve vanto una smaccata somiglianza, me ne vorrei tirare fuori prima di finire a lavargli le mutande.

Casa cinco, talmente in culandia che casa dos si può ora definire centrica. La strada non è nemmeno sulla mappa, per dire. E poi. Viene a prendermi un magnaccia con tre denti calzini bianchi mocassini, di quelli che quando li vedi per strada sei felice di non averci nulla a che fare. E invece io c’ho a che fare un pezzo di strada insieme e a che vedere un letale appartamento orno di trine muffe e cagnolini di porcellana, con stipati dentro malcapitati da tutti e cinque i continenti. Il magnaccia non mi molla, vuole essere richiamato e sapere perché non mi metto subito a saltare di gioia sul piano di vetro brunito con le gambe fiorite. Che, in effetti, lo meriterebbe.

Quindi, dopo 24 ore credo che gli psicologi agrumi abbiano vinto, soprattutto grazie al loro bagno e all’ikea delle meraviglie, ma vista la loro simpatia non escludo che mi sfanculino all’ultimo.
Son brividi, eh?

Annunci

15 commenti so far
Lascia un commento

Ciao,
Tutte quelle cose che si dicono su perchè i ragazzi
amino le ragazze sono vere!!! Questa lettera è davvero
carina ragazzi!
Soprattutto la fine!!! Questa catena è vera, noi
abbiamo
seguito le istruzioni e adesso stiamo uscendo con le
nostre
cotte!!! Leggetela sono stupende le cose che dice!!
~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~*~
Scusa te, ma questa catena è davvero vera, l’ho avuta
per
la
prima volta, e l’ho ignorata e una settimana più tardi
l’amore della mia vita x 6 mesi mi ha scaricata per
nessuna
buona ragione, quindi fate attenzione e mandate questa
stupida lettera!!!!!

Articolo 1 : Dichiarazione d’Amore: il Bacio
1. Bacio sulla mano…. Ti adoro
2. Bacio sulla guancia… Voglio soltanto essere amici
3. Bacio sul collo… Ti voglio
4. Bacio sulle labbra… Ti amo
5. Bacio sulle orecchie… Sto solo giocando
6. Bacio da qualsiasi altra parte… Non facciamoci trasportare
dall’entusiasmo
7. Sguardo negli occhi… Baciami
8. Giocare coi tuoi capelli… Non posso vivere senza di te
9. Mani sui tuoi fianchi… Ti amo troppo per lasciarti andare

Articolo 2: I Tre Passi
1. Ragazze: Se un ragazzo si prende troppa confidenza con voi,tirategli
un
ceffone
2. Ragazzi: Se una ragazza vi tira un ceffone, le sue intenzioni sono
comunque ancora buone
3. Ragazzi e Ragazze: Chiudete gli occhi quando baciate, è rozzo
fissare!!

Articolo 3:
I Comandamenti
1. Non dovrai stringere troppo forte.
2. Non chiederai mai un bacio, ne darai o riceverai soltanto
3. Bacerai ad ogni opportunità.
**Ricorda** Una pesca è una pesca, Una prugna è una prugna,
Un bacio non è un bacio senza un po’ di lingua quindi
aprite le vostre bocche, chiudete gli occhi, e fate
fare un po’ di esercizio alla vostra lingua!!!

BENE, ecco un po’ dei motivi per cui i ragazzi amano le ragazze:
1. Loro profumeranno sempre, anche se è solo shampoo
2. Il modo in cui le loro teste trovano sempre lo spazio giusto sulle
nostre
spalle
3. Come sono carine quando dormono
4. La facilità con la quale si adattano tra le nostre braccia
5. Il modo in cui ti baciano e all’improvviso tutto va bene nel mondo
6. Come sono carine quando mangiano
7. Il modo in cui ci mettono ore a vestirsi ma alla fine ne fanno
valere la
pena
8. Perchè sono sempre calde anche se fuori ci sono meno 30°
9. Il modo in cui stanno bene con qualsiasi cosa addosso
10. Il modo in cui ricercano i complimenti anche se entrambi sapete che
tu
pensi che lei sia la più bella cosa sulla terra
11. Come sono carine quando discutono
12. Il modo in cui la loro mano trova sempre la vostra
13. Il modo in cui sorridono
14. Il modo in cui ti senti quando vedi il loro nome sul
display del cellulare subito dopo che hai avuto un brutto
litigio
15. Il modo in cui lei dice “Non litighiamo più” anche
se sapete che un’ora più tardi starete discutendo per qualcosa
16. Il modo in cui ti baciano dopo che tu hai fatto qualcosa di carino
per
loro
17. Il modo in cui ti baciano quando le dici “Ti amo”
18. A dire il vero…. semplicemente il modo in cui ti baciano!!!
19. Il modo in cui cadono tra le tue braccia quando piangono
20. E poi il modo in cui si scusano per aver pianto per
qualcosa di così stupido
21. Il modo in cui ti colpiscono e si aspettano di
farti
male
22. E poi il modo in cui si scusano quando ti hanno
fatto
male sul serio (anche se noi non lo ammettiamo)!
23. Il modo in cui dicono “Mi manchi”
24. Il modo in cui ti mancano
25. Il modo in cui le loro lacrime ti fanno venir
voglia di
cambiare il mondo così che non le faccia più
male…..Tuttavia non importa se le ami, le odi,
desideri
che muoiano o sappia che non potresti vivere senza di
loro… Non ha importanza.
Perchè per una volta nella tua vita, qualsiasi cosa
fossero
per il mondo, diventano tutto per te.
Quando le guardi negli occhi, viaggiando nelle
profondità
delle loro anime e dici un milione di cose senza il
minimo
suono, sai che la tua vita è inevitabilmente consumata
all’interno dei battiti del suo cuore.
Le amiamo per un milione di motivi, nessun foglio di carta
potrebbe rendergli giustizia.
E’ una cosa non della mente ma del cuore. Questa è una
catena d’amore.

In 5 giorni devi mandarla a 25 persone.
E’ facile, guarda solo un attimo nelle chat rooms e
trova
un
po’ di gente. cmunque, mandala a 25 persone in 5
giorni. E
adesso arriva la parte divertente.
Poi devi dire il nome della persona che ti piace o ami
e
allora quella persona ti dirà “Ti amo” o “Vuoi uscire
con
me?”
NON STO SCHERZANDO!!!!

E ora! ! le conseguenze: Le conseguenze sono: Se rompi
la
catena avrai sfortuna nelle tue future relazioni.
Se non rompi la catena, sarai un innamorato felice!!!!
Congratulazioni! Sei stato/a scelto/a per partecipare
alla
PIU’ LUNGA e alla PIU’ FORTUNATA catena su internet!
Una volta letta, questa lettera deve essere spedita
IMMEDIATAMENTE (cioè entro l’ora) a 10 persone.
Dopo averla mandata, esprimi un desiderio e si
avvererà in
una quantità di giorni a seconda dell’ora.
Per esempio, se hai mandato la lettera alle 8, il
desiderio

si avvererà n 8 giorni.

NON DOVRESTI ASPETTARE UNA CERTA ORA PER
MANDARLA……..RICORDA, DEVE ESSERE MANDATA ENTRO 5
GIORNI,
O IL TUO DESIDERIO NON SI
AVVERERA’!
PER FAVORE FALLA CONTINUARE!!!
ATTENZIONE*: SE NON LA FAI ANDARE AVANTI, QUALCOSA DI
BRUTTO
TI SUCCEDERA’

*NOTA BENE*:
PIU’ SONO LE PERSONE A CUI LA MANDI, PIU’ GRANDE SARA’
LA
TUA FORTUNA NELLA TUA VITA AMOROSA. SE ROMPI LA CATENA
STA NDANDO AVANTI DAL 1987) AVRAI CATTIVA FORTUNA IN
AMORE
PER SETTE ANNI.
NON E’ UNO SCHERZO. BUONA FORTUNA
MA MI RACCOMANDO L’E-MAIL NON DEVE TORNARE A CHI VE
L’HA INVIATA

UN’ULTIMA RACCOMANDAZIONE:
NON INOLTRARE SEMPLICEMENTE IL TESTO, ALTRIMENTI NEL GIRO DI POCO TEMPO
LA
MAIL RISULTERA’ ILLEGIBILE PER VIA DEI SEGNI CHE COMPAIONO. COPIA IL
TESTO
ED INCOLLALO IN UNA NUOVA MAIL, PER FAVORE

Commento di utente anonimo

… cazzo tutta ‘sta suspance non mi ci farà dormire stanotte…
pls: metta in fretta il risultato su Frapp.com, ossequi.

Commento di Riflessioni

nota. per il celebre bug l’ultima parte non si vede. ma c’è, leggetela!

(di quali lacrime e sangue grondi questa pubblicazione, non avete idea)

Commento di laclauz

oddio, mi ci voleva solo la catena dell’amore.
e non l’ho manco letta tutta.
ora so perchè mi andrà tutto male.
gesù.

nota per chi ha scritto la catena dell’amore: è risaputo che questi sono i motivi per cui le le ragazze pensano e vorrebbero essere amate ma è anche risaputo che l’unico motivo per cui sono “amate”, mon dieu, è perchè possiedono una vagina.

Comunque.
Io mi danno per fornire aggiornamenti repentini e mi si commenta spam.
ma io dico.
ma io dico.

(nota questo post è dedicato a tutti quelli che mi stanno chiamando e messaggiando per chiedermi come va: va male, ma grazie!)

Commento di laclauz

leggendoti rivivo le stesse ansie passate a cercare la bettola immonda da cui ti scrivo…
la frase “Bellissima! ne devo vedere una domani, per cui ti richiamo alle 12:00” funzionava. (loro ti vedono interessata, tieni un piede nella scarpa e ti da quella notte di riflessione “ce la potro’ mai fare a vivere li????”)

tieni duro :-)

Commento di ladyanna

Cacchio…ma per quanto ci rimani in quell’inferno?No perchè per sbaglio sono incappato nel tuo blog e da 4 giorni non riesco a staccarmene…che forse si tratti di sindrome “grande fratello” ovvero, mi piaccia farmi i caxxi tuoi?
Non credo, mi piace il tuo modo di sfogare ed esprimere il tuo essere.
Se fossi qui in italia ti cercherei per chiederti di sposarmi, ma ti è andata bene (non sarai mica scappata dall’Italia a causa mia?!)

Mi spiace leggere la tua sofferenza in questo momento, per questo motivo leggere che il tuo sforzo di tener aggiornato questo angolo della tua vita spero sia premiato dal mio stupido quanto inutile intervento regalandoti un micronanosecondo di parvenza di sorriso sul tuo volto.

Dax

Commento di utente anonimo

sei veramente in spagna (tears)

e io che quasi speravo che fossi che so, a ponza …

Commento di Vertigoz

ei ma sei a barcelona?
suerte con el piso, con loquo, segundamano y no sè que.

saluti madrileni

Commento di sciroccata

Caro Dax, “quell’inferno” e’ il prezzo che noi, donne di mondo, paghiamo proprio per capire se chi millanta amore eterno sia ALMENO capace di attraversare il mediterraneo per chiedere la mano della donna amata…

Commento di ladyanna

Me stai a sfidà?

Dax

Commento di utente anonimo

vai clauz…determinazione…e pronta a tutto!
baci

Commento di ovale80

bello questo post, proprio bello. Ora che sei sempre uno dei miei 6 link in the world, ma in più con opzione spanish adventure, posso innalzare il tuo ego con un mediocre complimento. Magari poi ti aiuta nella vita a trovare le case senza perdere in dignità con questi vani affittuari :)
subber

Commento di utente anonimo

ciccia, ma mi allontano due secondi e tu scappi via così?! ommioddio.

Commento di Pimms

pimms, pimms! (de lla’)

oh voialtri, io emigro e voi tredici commenti? mai una soddisfazione, ma cazzo.

Commento di laclauz

eh, tu tratti male gli psicologi poi vuoi pure i commenti. Tse’.

Commento di gioiellina




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...