ma anche no


cui prodest?
17 novembre 2004, 14:37
Filed under: bll bb bll parlaci di lei

Punto uno. uno degli oggetti che posseggo che più mi emoziona ogni volta che lo vedo è il misuratore a infrarossi bosch. L’ho comprato una volta per fare con lady anna un rilevo di importanza cruciale per le nostre carriere, il che giustificava la spesa. (le nostre carriere non si sono poi di molto evolute. Non grazie a quel rilievo almeno. Ora lady anna fa un lavoro fichissimo in quel di milàn, io sono la sfigata che tutti sapete)
Comunque è un oggetto meraviglioso, con il suo cerchio di puntini rossi.

E mi fa sentire un architetto coi controcoglioni

(qualcuno vuole che gli misuri un soffitto?)

Punto due. IPN oggi era assente perché domani fa il ballerino di britny spears tipo a una festa di MTV. Al di là della ferale stilettata, ciò che mi turba seriamente è la mia crassa ignoranza riguardo i fenomeni sociotelevisivi. Il minaccioso campanello d’allarme è scattato quando ho capito che non riconosco i personaggi dell’intervista doppia delle iene.
Molto probabilmente solo io non lo so e IPN è il vincitore di maria de filippi.

O di miss italia.

O di miss blog.

(mi sa che non si recupera)

Punto tre. Se incrociate la tipa in motorino che canta in falsetto spinto dammi il tuo amore non chiedermi niente dimmi che hai bisogno di me, tu sei sempre mia anche quando vado via, tu sei l’unica donna per me:
sono io.

(o è giorgio)

Punto quattro. Il ciccio è andata a vivere con mr.dave. E’ ufficiale perché hanno il frigo pieno di minimaxibon. E’ la terza su tre delle mie amiche che va a vivere col fidanzato, capirete che non avendo neanche il fidanzato, tutto ciò mi mette un po’ ansia. Ma sono felice per ciccio&mr.dave.
(davvero.)

Punto cinque. Sto lavorando tanto. Le cose vanno mediamente bene, il che vuol dire pure mediamente male. Insomma, mezzo e mezzo, il più piatto grigio 253 che possiate immaginare. Mi impippo mi spippo mi compro delle scarpe nuove e si ricomincia.
(non solo scarpe. a volte kinderpinguì. a volte polpette)

Punto sei. Continuo a stuccarmi un pacchetto di morositas in dieci minuti scarsi.
Un consumo eccessivo può avere effetto lassativo.

(oops. mi sa che devo andare)

Annunci

12 commenti so far
Lascia un commento

Ehi ma ci sono anche io domani a quella festa di MTV. Ma per fortuna, degli altri, non ballo!!! E mi compro scarpe a punta tonda. Ma anche no ;)

Commento di streghetta

ecco, lo vedi, sono indietro.
Posso venire con te? facciamo le vaghe e apriamo uno stand di crema depilatoria. secondo me il tonno si ferma.

Commento di laclauz

Purtroppo sono un’outsider pure io. Ci vado solo perchè mi trascina con sè un mio amico (architetto tra l’altro). Ma il banchetto di cera al titanio per pelli sensibili e a ricrescita lenta si può aprire sotto il 98 mq :)

Commento di streghetta

nn posterò alcun commento dopo questa disquisizione su pelo e contropelo. la mia virità ne risentirebbe. e ho già la sciarpa gay per questo ;-)

Commento di Vertigoz

e OGGI MI SENTO IO CICLOTIMICA… CHE SI PUò FARE?

Commento di streghetta

(direi vatti a comprare un paio di scarpe. Punta tonda o non funziona;)

Commento di laclauz

una delle tue tre amiche la chiami ” il ciccio”? mhhh curioso, quantomeno…

Commento di utente anonimo

caro utente anonimo, il tuo commento mi porta a dedurre quanto segue:
A) sei il ciccio che fa una battuta pregna di arguzia
B) sei uno dei miei squilibrati amici concreti che non conosce il ciccio
C) sei uno sprovveduto che ancora non è informato sul ruolo principe del ciccio nella mia vita
D) sei un fan del ciccio e vuoi rimorchiarla per vie traverse
E) sei un uomo meraviglioso che si chiama giulio e ha gli occhi azzurri, hai capito che la vita senza di me è vuota e inutile

Se la risposta è A o B:
Ah,che ilarità incontenibile.
Se la risposta è C:
Urge che tu legga tutto il blog. Subito.
Se la risposta è D:
Il ciccio ora convive, rien ne va plus.
Se la risposta è E:
Eccomi, babe.

Commento di laclauz

Cara clauz, ti ringrazio per la tua ecologica profferta. In effetti anche in quello che potremmo folcloristicamente chiamare il mio ufficio ci sono un sacco di fogli di cui usare i retri, cosa che io peraltro faccio perchimiavetepreso insomma ma a casa ci ho tutti fogli intonsi, cosi` intonzi che sono del 1995 credo. Li hanno talmente invarichinati che sono ancora bianchi da non crederci. ne ho anche molti altri giallo antico che conservo gelosamente perlopiu` a quadretti. Concludo col dire che ho smesso di credere nella raccolta differenziata quando qualcuno mi disse che alla fine la riunivano tutta e non c’era alcuno smaltimento a roma perche` non erano attrezzati. gli credetti. ma forse era un serial killer, non saprei.

Commento di tragicantipatica

Tragggica, pittrice del mio cuore, dal tuo commento ho dopo tipo sei mesi finalmente dedotto che l’etichetta impone rispondere su blog altrui, o forse no se hai un blog figo ma se chi ti ha scritto il commento è molto sfigato vai sul suo così avrà anche qualche commento che sennò gli viene la depressione (ogni riferimento alla sottoscritta è puramente casuale, ovviamente)
Per quanto riguarda il differenzio, a meno che il soggetto in questione non fosse strettamente imparentato con l’AMA, in effetti ci si mbatte spesso in malelingue che mettono in giro che la raccolta non funziona, ma non è vero, lo dicono solo perché gli pesa il culo di differenziare le robbe e magari buttano pure le sigarette dal finestrino e le carte per terra.
Ecco.
Tolleranza zero.
Ah!

Commento di laclauz

Ciao, che fine hai fatto?

Commento di streghetta

sono morta. a parte questo tutto bene, grazie.

Commento di laclauz




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...