ma anche no


sbagliando s’impara (ma anche no)
10 settembre 2004, 12:57
Filed under: bll bb bll parlaci di lei

Il giochino delle mele, delle lattine, delle targhe delle macchine, delle orecchie che ti fischiano.

Io baravo sempre.

Perché contavo sempre più lento o più veloce per fare in modo che venisse il 7, che come tutti sanno è la G, perché io sempre molto innamorata di uomini con la G, oppure quando volevo fare davvero il genio del male, facevo venire l’H che era comunque la G perché H non c’era nessuno.

 

Insomma, sarà per farmi scontare il fio sulle truffe dei giochi dei numeri, ‘sto mio primo grande amore, su cui mi ero fatta per eoni fantasie disgustose (in cui ci s’incontra e si scontra come in kiss me licia e lui avrebbe capito quanto aveva sbagliato quella sera di 15 anni fa, ah!) io l’ho incontrato una volta che stavo andando a votare in pigiama in tipico assetto domani-c’-ho-un-esame-non-mi-lavo-da-sei-settimane.

 

Come ho già avuto modo di dire, da allora non vado al giesse senza abito da sera.

Ma continuo a barare sul giochino dei numeri.

 

Perché

ma se a noi la realtà non ci piace, che ci possiamo fare?

 

Annunci

Lascia un commento so far
Lascia un commento



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...